Martedì 22 Maggio 2018
Copercom
Archivio archivio RSS rss Condividi condividi
Notizie
L'INTERVENTO DEL PRESIDENTE CEI ALL'ASSEMBLEA GENERALE DEI VESCOVI ITALIANI
Il tema principale dell’Assemblea: “Quale presenza ecclesiale nell’attuale contesto comunicativo”, è “un argomento inserito a pieno titolo nella prospettiva del decennio”. Lo ha detto oggi (22 maggio) a Roma il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei (nella foto), nell’introduzione ai lavori della 71ª Assemblea generale dei vescovi italiani, in corso in Vaticano fino al 24 maggio. In particolare, Bassetti ha citato gli “Orientamenti pastorali” della Chiesa italiana, in cui si evidenzia che “l’impegno educativo sul versante della nuova cultura mediatica dovrà costituire negli anni a venire un ambito privilegiato per la missione della Chiesa”
A 40 ANNI DALLA LEGGE 194 RIFLESSIONE DEL SEGRETARIO CEI SUL "SOLE 24 ORE"
“La ‘tutela sociale della maternità’, alla quale la legge 194 dedica i primi tre articoli anteponendola già nel titolo alla stessa ‘interruzione volontaria della gravidanza’, è purtroppo rimasta largamente sulla carta, comprimendo il fondamentale diritto umano delle donne italiane di diventare madri”. Lo scrive monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, nell’articolo pubblicato sabato 19 maggio su “Il Sole 24 Ore”, per la rubrica “Testimonianze dai confini”. La riflessione esce alla vigilia dei 40 anni della legge entrata in vigore il 22 maggio 1978
SEMINARIO INTERNAZIONALE MCL
“L’Unione europea e il Mediterraneo: lavoro, legalità, immigrazione ed integrazione”. Questo il tema del seminario internazionale di studi europei organizzato, tra gli altri, dal Movimento cristiano lavoratori e da Eza (Europäischen Zentrum für Arbeitnehmerfragen - Centro europeo per le questioni dei lavoratori) a Pantelleria dal 25 al 27 maggio
600 EVENTI IN TUTTA ITALIA
Al via martedì 22 maggio il secondo Festival italiano dello Sviluppo sostenibile, promosso dall’Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, a cui aderisce anche l’Azione cattolica italiana). Fino al 7 giugno si terranno oltre 600 eventi su tutto il territorio nazionale, incentrati sugli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu
BASSETTI (CEI) A FISC E CORALLO
“Sono qui per dirvi ‘grazie’ e per dirvi, nel modo in cui possiamo, ‘andiamo avanti’”. Questo l’incoraggiamento rivolto ieri (17 maggio) a Roma dal cardinale Bassetti, presidente della Cei, a Fisc e Corallo
TEST INVALSI SCUOLA PRIMARIA
Le prove Invalsi per la scuola primaria hanno suscitato molte polemiche. Oggi, 18 maggio, su “Avvenire”, interviene sul tema Giancarlo Frare, presidente dell’Agesc (Associazione genitori scuole cattoliche)
CONCISTORO CANONIZZAZIONE
In occasione del Concistoro per la canonizzazione, sabato 19 maggio, alle 21.15, Tv2000 manderà in onda “Paolo VI, il Papa nella tempesta”, il film per la tv del 2008 prodotto da Rai Fiction e Lux Vide, diretto da Fabrizio Costa, con Fabrizio Gifuni nel ruolo di Papa Montini
90° DI FONDAZIONE
​La “Rivista del Cinematografo”, mensile di critica cinematografica edito dalla Fondazione Ente dello Spettacolo, festeggerà il 90° di fondazione a Castiglione del Lago. Oggi, 18 maggio, a Perugia, si è tenuta una conferenza stampa per illustrare le iniziative che la Feds metterà in campo
ASSEMBLEA GENERALE CEI
La comunicazione sarà al centro dei lavori dell’Assemblea generale della Cei, che si apre lunedì 21 maggio a Roma con l’intervento di Papa Francesco. Il tema dell’assise: “Quale presenza ecclesiale nell’attuale contesto comunicativo”
LE INIZIATIVE PER L'ANNIVERSARIO
Capitanati da Alessandro Zaccuri, i giornalisti di “Avvenire” hanno realizzato per il 50° di fondazione del quotidiano della Cei il volume “Voci del verbo Avvenire”, presentato il 16 maggio a Milano nella sede del giornale
ORDINE FRANCESCANO SECOLARE
A 40 anni dall’approvazione della Regola dell’Ordine francescano secolare per mano di Papa Paolo VI, si terrà il 23 giugno a Roma un incontro dell’Ofs. È necessario comunicare la partecipazione entro il 31 maggio
MEDIA CEI
InBlu Radio ha siglato in queste ore un accordo con Radio Garden, l’App che permette di ascoltare in streaming le emittenti radiofoniche di tutto il mondo. Basta un click e si ascolta la radio preferita sul proprio smartphone
SUMMER SCHOOL
Si terrà a Bologna, dal 22 al 24 giugno, la seconda edizione della Summer School “Giorgio La Pira”, promossa dalle Acli e realizzata insieme alla Fondazione “Achille Grandi” e alle associazioni Argomenti 2000 e Amici della fondazione “Achille Grandi”. L’iniziativa nasce per dare strumenti concreti agli amministratori pubblici
SPETTATORI, STRUMENTI, SCENARI
Il 28 maggio, alle 15, a Roma (Sala “Marconi” di Radio vaticana), la Fondazione Ente dello Spettacolo presenterà il “Rapporto Cinema 2018. Spettatori, strumenti, scenari”. Il volume è curato da Angela D’Arrigo, Mariagrazia Fanchi, Alessandro Rosina e Bruno Zambardino. Ad aprire il "Rapporto" sono due approfondite analisi sul pubblico
RAPPORTO GIOVANI-MEDIA
di Umberto Folena
e sono assorbiti e manipolati. No, sanno destreggiarsi con abilità insospettata. Il guaio di noi adulti: diffidare di ciò che non conosciamo, e quindi ci spaventa, tendendo quindi a proibirlo ai ragazzi. Il guaio dei ragazzi: sono troppo ingenui e indifesi. Sono alcuni esempi di ciò che tendiamo a pensare del rapporto tra ragazzi e i media
PRESENTAZIONE LIBRO
“Quel popolo che aspetta di nascere. Controllo demografico, aborto e falsi diritti”: il libro, curato dal Movimento per la vita di Civitavecchia, verrà presentato il 18 maggio nella cittadina portuale della provincia di Roma. L’incontro è promosso con la collaborazione dell’Associazione Salesiani di Civitavecchia e del Centro studi “Rosario Livatino”
A CANNES IL FILM SU PAPA FRANCESCO
“Ho pensato che il mio cinema potesse avere degli elementi in comune con l’anima del suo messaggio. Non ho voluto fare un film su lui come persona. Non è una biografia di Papa Francesco, è una biografia delle sue idee e queste idee sono molto vicine al mio cuore”. Lo ha detto il regista Wim Wenders, presentando il film “Papa Francesco. Un uomo di parola”
INTERVERRÀ ANCHE IL REGISTA AVATI
Saranno i giovani i protagonisti della seconda edizione degli #SdCDays, le giornate delle Sale della comunità promosse dall’Acec (Associazione cattolica esercenti cinema) a Bologna dal 1° al 3 giugno. Rispetto a quella di Ascoli Piceno, l’edizione di quest’anno sarà più breve ma altrettanto ricca di contenuti
APPELLO A ISTITUZIONI INTERNAZIONALI
​Il tema dell’immigrazione è stato al centro dei lavori del seminario internazionale “Fare strada in Europa e nel mondo”, promosso nei giorni scorsi a Roma da Masci e Focsiv. Sono emerse “le ‘responsabilità’ e le ‘irresponsabilità’ che si giocano sulla pelle di persone in fuga da guerre e carestie o rinchiuse nei lager delle coste libiche”
IL 19 MAGGIO A ROMA
Si terrà il 19 maggio a Roma la riunione dei presidenti provinciali e regionali dell’Aiart (Associazione italiana ascoltatori radio e televisione). “L’incontro – spiega il presidente Giovanni Baggio, nella foto a sinistra – vuole essere una bella occasione di corresponsabilità costruttiva e di condivisione di visioni, idee e progetti”
52ª GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
​Il Copercom contro le fake news e la disinformazione. Il Copercom per un giornalismo di pace. Il Copercom al servizio della verità. Anche il Coordinamento delle associazioni per la comunicazione riflette sul Messaggio di Papa Francesco per la 52ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali che si celebrerà domenica 13 maggio. E lo fa in modo nuovo. «Abbiamo osato – spiega il presidente Massimiliano Padula – realizzando un prodotto sperimentale. Si tratta di un video costruito con time-lapse, una tecnica di ripresa cinematografica a metà tra fotografia e video. Abbiamo deciso di farlo – aggiunge – per esplorare terreni nuovi di comunicazione e narrazione della realtà e dei contenuti. È questo, infatti, uno degli obiettivi di questo organismo che riunisce 29 associazioni diverse tra loro ma unite dalla stessa passione per i temi della comunicazione»
FEDS - Fondazione Ente dello Spettacolo
22/05/2012
La Fondazione Ente dello Spettacolo, una realtà articolata e multimediale, è impegnata nella diffusione, promozione e valorizzazione della cultura...
UGCI - Unione Giuristi Cattolici Italiani
22/05/2012
L'Unione Giuristi Cattolici Italiani ha lo scopo di contribuire, secondo il suo Statuto, all'attuazione dei principi dell'etica cristiana nella scienza...
FIDAE - Federazione Istituti di Attività Educative
22/05/2012
La Fidae è stata fondata a Roma nell'anno 1945 con la denominazione di Federazione di Istituti Dipendenti Autorità Ecclesiastica, modificata...
UCIIM - Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi
22/05/2012
L'Uciim, associazione professionale cattolica di docenti, dirigenti, ispettori, educatori e formatori della scuola statale e non statale, è nata nel...
FN - Famiglie nuove onlus
22/05/2012
L’Associazione Azione Famiglie nuove onlus, nata nel 1998, si ispira e fa propri gli ideali di unità e fraternità universali che animano...
AIART - Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione
21/05/2012
L'Associazione Spettatori Aiart, acronimo di Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione, è una Onlus fondata nel 1954 per iniziativa dell'Azione...
FISM - Federazione Italiana Scuole Materne
22/05/2012
Nel 1973 la Cei ha promosso la costituzione della FISM e nell'ottobre 1974, sulla base di esperienze associative provinciali già operanti, si tenne...
CCSP - Centro Culturale San Paolo
22/05/2012
Il Centro Culturale San Paolo – Onlus (Ccsp) nasce, a livello nazionale, verso la fine degli anni '90 come espressione culturale della...
ACEC - Associazione Cattolica Esercenti Cinema
21/05/2012
Il 18 maggio del 1949 veniva redatto in Roma l'atto costitutivo della Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) e contestualmente depositato...
FISC - Federazione Italiana Settimanali Cattolici
22/05/2012
La Fisc nasce il 27 novembre 1966 come associazione dei numerosi settimanali diocesani, soprattutto con l'intento esplicito di raccogliere l'eredità...
ACLI - Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani
21/05/2012
Le Acli, Associazioni cristiane lavoratori italiani, sono nate nel 1944 . Sono un'associazione di laici cristiani che promuove il lavoro e i lavoratori,...
ANSPI - Associazione Nazionale San Paolo Italia
21/05/2012
L'Anspi (Associazione Nazionale S. Paolo Italia) nasce durante il Concilio Vaticano II e ne recepisce le molte istanze di rinnovamento pastorale...
GSLG - Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile
22/05/2012
Il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile è un'associazione di promozione sociale come da legge 383/2000 fondata il 7 dicembre 1976 con atto...
METER - Associazione Meter
22/05/2012
L'associazione «Meter» nasce ad Avola (Siracusa), per volontà del suo fondatore, don Fortunato Di Noto, che già in precedenza...
UCSI - Unione Cattolica Stampa Italiana
22/05/2012
L'Ucsi è nata nel 1959 per iniziativa di alcuni prestigiosi giornalisti dell'epoca che, negli anni del dopoguerra, si erano ritrovati nell'Istituto...
FAES - Associazione Famiglia e Scuola
22/05/2012
L'Associazione Faes è sorta a Milano nel 1974 su iniziativa di un gruppo di genitori e insegnanti, con l'intento di promuovere la collaborazione educativa...
AIMC - Associazione Italiana Maestri Cattolici
21/05/2012
L'Associazione Italiana Maestri Cattolici nasce nell'immediato dopoguerra in continuità con gli scopi dell'Associazione Magistrale Italiana Nicolò...
ACI - Azione Cattolica Italiana
21/05/2012
Nel 1867 Mario Fani e Giovanni Acquaderni danno vita al primo nucleo della “Società della Gioventù Cattolica Italiana", che molti anni...
MASCI - Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani
22/05/2012
La proposta che il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani fa agli Uomini e Donne è quella che parte da una convinzione ben espressa nel nostro...
MPV - Movimento per la Vita
22/05/2012
Il Movimento per la vita è la Federazione degli oltre seicento movimenti locali, Centri e servizi di aiuto alla vita e Case di accoglienza attualmente...
OFS - Ordine Francescano Secolare
22/05/2012
L'Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, mediante una Professione solenne, si impegnano a vivere...
ANCP - Associazione Nazionale Cooperatori Paolini
21/05/2012
Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917 l'Associazione dei Cooperatori Paolini si estende a raggio mondiale. Chi siamo? Siamo laici impegnati, uomini...
WECA - Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani
22/05/2012
L'associazione dei Webmaster Cattolici Italiani (Weca) è un'associazione apolitica, apartitica e senza alcuna finalità di lucro. Ma...
PAOLINE ONLUS - Associazione Comunicazione e Cultura Paoline
22/05/2012
L'Associazione Comunicazione e Cultura Paoline onlus è un'organizzazione senza fine di lucro, nata il 22 aprile 2009 per promuovere la crescita...
MCL - Movimento Cristiano Lavoratori
22/05/2012
Il Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) è un Movimento di lavoratori cristiani a carattere sociale, di solidarietà e volontariato senza...
AGE - Associazione Italiana Genitori
21/05/2012
L'Age - Associazione Italiana Genitori - è nata nel 1968 dalla decisione di genitori, coordinati da Ennio Rosini, animati da un forte senso civico...
AGESC - Associazione Genitori Scuole Cattoliche
21/05/2012
L'Agesc è sorta nel 1975. È associazione di promozione sociale, riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei) e dal Ministero...
MED - Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione
22/05/2012
Il Med, Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione, è nato per volontà di un gruppo di docenti universitari, di professionisti...
ANCCI - Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani
21/05/2012
L'Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani (Ancci) è un organismo di promozione culturale sorto in seno all'Associazione Cattolica...
Segnalazioni
19/05/2018
E' un messaggio in bottiglia, come canta Sting a fine premiazione sulle scalinate del Palais, il palmarès impegnato che la giuria capitanata da Cate Blanchett ha consegnato alla fine di questo Cannes 2018, un'edizione fatta di donne che alzano il pugno contro le molestie, di registi bloccati nei loro paesi per motivi politici, di film che denunciano abusi, violenze, ingiustizie
18/05/2018
La salute di una società democratica passa anche attraverso una corretta informazione. Il proliferare delle fake news in Rete e il recente caso di Cambridge Analytica che ha finito per coinvolgere pesantemente Facebook sono solo due sintomi, inquietanti, dei problemi che il mondo dei media è costretto ad affrontare per assicurare un’informazione di qualità ai cittadini in un contesto completamente mutato. Per questo sarà utile leggere l’ultimo volume del professore Ruben Razzante (nella foto), docente di Diritto dell’informazione all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che ha curato la pubblicazione del saggio L’informazione che vorrei. La Rete, le sfide attuali, le priorità future (Franco Angeli) e che include scritti di Marcello Cardani, Elio Catania, Maurizio Costa, Carlo D’Asaro Biondo, Pasquale D’Innella Capano, Luciano Fontana, Giovanni Pitruzzella, Lorenzo Sassoli de Bianchi, Franco Siddi, Antonello Soro e Carlo Verna. Nonostante la complessità dei temi affrontati, il libro non è soltanto per gli addetti ai lavori ma si rivolge a un pubblico generalista
17/05/2018
Un classicone. L’infografica è di Lori Lewis e Chadd Callahan di Cumulus Media, e mostra l’attività che si svolge su varie piattaforme come Facebook o Google in ogni intervallo di 60 secondi
16/05/2018
Ci siamo tutti indignati per il caso Facebook-Cambridge Analytica e i suoi intollerabili abusi. Ma è passato quasi inosservato un fatto di pari gravità. In barba alle sue promesse d’inizio aprile, quando s’impegnò ad applicare «lo spirito» della nuova normativa europea a tutti gli utenti mondiali del social network; anzi, proprio per eludere queste regole, il numero uno di Facebook Mark Zuckerberg (nella foto) ha trasferito un miliardo e mezzo di utenti che vivono in America Latina, Africa, Asia e Oceania da Facebook Ireland a Facebook Inc. Ovvero sotto la ben più permissiva legge americana. Forse il potente imprenditore pensa di poter esercitare l’arbitrio degli imperatori romani, oltre a copiarne il taglio di capelli. Di certo la sua furbata svela ciò che Zuck pensa davvero degli utenti: una massa indifferente e manovrabile, che, in cambio di servizi gratuiti, continuerà a regalargli informazioni preziose
15/05/2018
I principali giornali non hanno escogitato una strategia digitale che abbia fruttato abbastanza soldi. A sostenerlo Warren Buffett (nella foto), l’imprenditore americano che con la holding Berkshire è editore di alcune decine di quotidiani e settimanali, molti dei quali legati a realtà locali, oltre ad avere partecipazioni azionarie in colossi come Apple, Coca-Cola, Bank of America o KraftHeinz
11/05/2018
Dopo aver festeggiato lo scorso anno i suoi 150 anni, "La Stampa" il 12 maggio 2018 cambierà la sua veste grafica. Un carattere più leggibile, i colori a dividerne le sezioni, ma soprattutto due giornali in uno. Nel primo sfoglio le notizie di giornata dall’Italia e dal mondo e nella seconda parte gli approfondimenti, le news su spettacoli, cultura e tendenze
10/05/2018
Perfino nella mitra papale di Rihanna, più noiosa che dissacrante, si può intravvedere il disperato bisogno di rituali che domina anche la società secolarizzata. Gli struggimenti liturgici, ancorché grotteschi, del Met Gala sono una prova indiretta dell’immutata, e anzi forse crescente, fascinazione per il sacro. Ovunque ci si volta si trovano testimonianze del bisogno di rituali. I millennial hanno, fra le altre cose, rivitalizzato il Wicca, riscoperto la stregoneria, riportato in auge l’occulto e rilanciato il mondo delle pulsioni esoteriche al grido di “spirituale ma non religioso!”, si sono dedicati con passione a quello che il sociologo Christian Smith chiama “deismo moralista-terapeutico”, ma hanno pure ridato qualche presenza ai seminari e agli ordini inclini al rito antico e in generale al rigore liturgico
09/05/2018
Era il giugno del 2015 quando il colosso guidato da Jeff Bezos lanciava il suo Alexa Fund con una dote iniziale di 100 milioni di dollari. L’obiettivo, facilmente intuibile, era il seguente: aprire alle terze parti, startup ovviamente incluse, il proprio assistente virtuale per favorirne la diffusione su scala mondiale. A fine novembre scorso Amazon ufficializzava l’iniezione di ulteriori 100 milioni di dollari per rafforzarne la strategia di espansione e non solo geograficamente, allargando il fronte di utilizzo dei dispositivi intelligenti basati su Alexa
08/05/2018
La storia di Ladri di biciclette si potrebbe riassumere in poche parole, è una vicenda che non meriterebbe neppure un trafiletto su un giornale: un uomo, disoccupato da tempo, ottiene il lavoro di attacchino municipale ma il primo giorno di lavoro gli rubano la bicicletta. Passa tutta la domenica insieme al figlio per cercarla. Vittorio De Sica realizza un capolavoro di semplicità e tensione narrativa, il soggetto di Cesare Zavattini prende spunto da un romanzo (omonimo di Luigi Bartolini) ma la suggestione letteraria è un pretesto. Là era un artista a perdere la bicicletta e a cercarla per quartieri popolari che non gli appartenevano, qui è un uomo, già spezzato da anni di disoccupazione, che insieme a un ragazzino ormai adulto perché l'unico a portare i soldi a casa, fa di quella ricerca un gesto di pura sopravvivenza
04/05/2018
Se avete un account su Twitter, prendetevi cinque minuti di tempo e cambiate subito la vostra password. A chiederlo a tutti i 330 milioni di utenti del servizio è l’azienda stessa, dopo che le credenziali sono rimaste temporaneamente esposte in un file leggibile in chiaro, in forma non crittata
03/05/2018
Indebitate (322 milioni), con fatturati di una Pmi più piccola che media (262 milioni), utili ridotti all’osso (addirittura una perdita di 61 milioni), tasse in alcuni casi più da Modello 730 di un amministratore delegato che di una multinazionale (267 mila euro e 488 mila euro: mila, non milioni, avete letto bene) e per finire giuridicamente delle Srl, società a responsabilità limitata. Se vogliamo c’è un unico indizio a svelarne la potenza: le sedi faraoniche. A cancellare con il bianchetto i nomi dai bilanci si potrebbe credere di essere davanti a mini-aziende brianzole. E invece siamo di fronte alle sedi italiane delle società più potenti e più capitalizzate al mondo: Google, Amazon, Microsoft, Apple, Facebook
27/04/2018
Un codice di buona pratica, volontario, per lottare contro il dilagare delle fake news, le classiche «bufale», ma anche una rete di verificatori di notizie e sostegno al giornalismo di qualità. La Commissione Europea lancia così la sua strategia contro la disinformazione, per cercare di convincere i giganti della Rete a impegnarsi di più. «Invitiamo tutti i soggetti coinvolti, in particolare le piattaforme e i social network che hanno una chiara responsabilità – ha dichiarato Mariya Gabriel, la commissaria responsabile per l’Economia digitale, nella foto –, ad agire sulla base di un piano d’azione per un approccio europeo comune, che consenta ai cittadini di reagire e di essere protetti in modo efficace dalla disinformazione»
26/04/2018
Cari bambini e genitori, benvenuti nell’ Europa della tutela dei dati personali online. Cosa cambia? Praticamente niente. Se in questi anni i piccoli utenti hanno mentito sull’età per iscriversi a Facebook e per usare WhatsApp o per navigare su YouTube probabilmente continueranno a farlo
24/04/2018
Umberto Eco ne parlò in una celebre Bustina di Minerva nel 2014, divertendosi a tradurre “privacy” con un neologismo italiano volutamente improbabile: la privatezza. «Detto alla buona significa che ciascuno ha diritto a farsi i fatti suoi senza che tutti, specie delle agenzie pagate dai centri di potere, lo vengano a sapere». Poi Eco si pose la domanda: «La gente ci tiene davvero alla privatezza?». E qui le cose si complicano. Persone di ogni età hanno un rapporto ambiguo con la privacy. A parole la reclamano come un diritto imprescindibile. Durante una cena o un convegno aziendale, basta accennare a come le nostre informazioni vengano sfruttate online, ed ecco che amici e colleghi lanciano grida di allarme. Passando ai fatti, emerge una situazione ben diversa. La gente non fa quasi nulla di concreto per difendere il diritto a farsi i fatti propri
20/04/2018
Saremo rimasti forse in venti a non avere visto il video del «prof bullizzato» a Lucca da studenti decerebrati. Se qualcuno di quei venti fosse interessato, ci mette il suo bell’hashtag (#profbullizzato) e torna al passo coi tempi. Ma forse basterà il riassunto: alcuni studenti insultano e umiliano il professore. Stop. C’è niente da aggiungere. Però, certo, vi devo avvertire che ieri è spuntato un secondo video, la cui trama pare identica al primo. E si leggeva davvero così, ovunque: «Spunta un altro video». Spunta, cioè un’apparizione, un evento inesorabile, come lo spuntar del Sole. Non certo una macchinetta per la fabbricazione di click e like. Certo che no
19/04/2018
Bel risultato hanno ottenuto i ragazzi dell’Itc di Lucca con il video del compagno che dà in escandescenze e insulta il prof per un brutto voto. Per dei nativi digitali, che dovrebbero sapere i segreti della rete, uno smacco. La non conoscenza delle più elementari norme della convivenza e del rispetto dei ruoli, nonché dei principi del codice penale, li ha portati dritti di fronte alla giustizia. Hanno fornito la prova dell’inammissibile comportamento del loro compagno e hanno punito se stessi non capendo che quell’episodio vergognoso non faceva ridere, che il silenzio con cui il prof ha resistito senza violenza alla crisi di onnipotenza di un quindicenne non era un siparietto da YouTube
19/04/2018
Ci permettono di rimanere sempre connessi e informati ma siamo sempre più incapaci di ignorare push, suonerie, vibrazioni che ci avvertono di nuove e-mail, messaggi e post sui social network. A evidenziare come l'abuso di smartphone sia simile all'abuso di sostanze stupefacenti, come gli oppiacei, è uno studio pubblicato su NeuroRegulation. "La dipendenza dall'uso di smartphone inizia a formare connessioni neurologiche nel cervello in modo simile a quelle che si sviluppano in coloro che acquisiscono una dipendenza da farmaci oppioidi per alleviare il dolore", spiega Erik Peper, professore di educazione alla salute presso l'Università di San Francisco e primo autore dello studio
18/04/2018
"Le persone di età compresa tra i 13 e i 15 anni in alcuni paesi Ue avranno bisogno del permesso di un genitore o tutore per compiere azioni specifiche su Facebook". È l'annuncio del social network che, con un documento ufficiale, ha spiegato i cambiamenti che la piattaforma ha avviato per adattarsi al Gdpr, il Regolamento Europeo sulla privacy. Tutti gli aggiornamenti saranno poi estesi al resto del mondo