Lunedì 30 Marzo 2020
Copercom
Archivio archivio RSS rss Condividi condividi
Notizie
CORONAVIRUS
Le Sale Acec di Milano sono vicine a grandi e bambini. Nell’emergenza coronavirus decine le iniziative gratuite per “portare il cinema e il teatro nelle case del pubblico”. Le Sale della comunità dell’arcidiocesi continuano così nell’opera di “presidio culturale e strumento di animazione cittadina”
QUESTA SERA, 27 MARZO, ALLE 21
“EraOra! Viaggio al centro della Terra”. Questa sera, 27 marzo, alle 21, presentazione on line del Sussidio Anspi per l’estate 2020. Basta collegarsi alla piattaforma formativa dell’Associazione nazionale San Paolo Italia
WEBINAR SULLA COMUNICAZIONE IN TEMPO DI CRISI
Un webinar per riflettere sulla comunicazione in tempo di crisi da coronavirus. Lo organizza il Copercom oggi, 26 marzo, alle ore 17.00, sulla piattaforma online Cisco Webex. All’incontro parteciperanno i presidenti e i delegati delle 29 associazioni che aderiscono al Coordinamento. «Abbiamo voluto programmare questo spazio digitale – spiega il presidente Copercom Massimiliano Padula – non soltanto per confrontarci sui temi che caratterizzano la missione della nostra realtà, ma soprattutto per offrire ai nostri interlocutori un segno di presenza. Il ruolo dell’associazionismo di ispirazione cristiana – aggiunge Padula – in questa fase di emergenza è fondamentale sia per dare speranza che per offrire contenuti, azioni e strumenti per il futuro». Il webinar sarà introdotto dalla riflessione del giornalista e filosofo Bruno Mastroianni
INTERVISTA AL SIR
In una intervista ad Agensir, il sottosegretario all’Editoria Andrea Martella (nella foto) sottolinea l’importanza della buona informazione contro il contagio da coronavirus e del ruolo rilevante dei media cattolici anche in questa emergenza
MISURE PER CINEMA E AUDIOVISIVO
La FEdS esprime “soddisfazione per le misure contenute nel Decreto ‘Cura Italia’ a sostegno del settore del cinema e dell’audiovisivo”. Ma, precisa il presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo Davide Milani, “non dimentichiamo editoria e festival”
TUTORIAL WECA DEDICATO ALL'EMERGENZA SANITARIA
Terzo appuntamento dedicato all’emergenza Coronavirus per i tutorial WeCa, ogni mercoledì in onda su Facebook, YouTube, sul sito www.weca.it e sulle tv del circuito Corallo Sat. Sono in podcast su Spotify e sui dispositivi Alexa. Il tutorial di oggi (25 marzo) tratta le “Messe on line: istruzioni per l’uso (da Genova)”. In collegamento due sacerdoti dell’arcidiocesi ligure: don Giovanni Benvenuto, blogger e Youtuber nonché fondatore del portale Qumran, e don Valentino Porcile, parroco della Ss. Annunziata alla Sturla. Sollecitati dalle domande del presidente dell’associazione WebCattolici italiani (WeCa), Fabio Bolzetta (in collegamento da Roma), i sacerdoti, spiega una nota, cercano di “individuare alcune ‘linee guida’ per la celebrazione dell’eucarestia in diretta streaming, servizio ‘necessario’ in queste settimane in cui non è consentita la celebrazione delle messe alla presenza dei fedeli”
LE CONSEGUENZE DEL COVID-19
L’Alleanza contro la povertà in Italia esprime “profonda preoccupazione per gli effetti della pandemia di Covid-19 sulle fasce più fragili della popolazione”. L'emergenza sanitaria, spiega, “è già diventata economica e porterà a un drammatico aumento della povertà nel nostro Paese”
EMERGENZA CORONAVIRUS
Un “momento di preghiera” per l’emergenza coronavirus con tutte le Comunità del Masci, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia. Lo propongono il presidente Massimiliano Costa e il Comitato esecutivo del Movimento adulti scout cattolici italiani. La meditazione sarà guidata da monsignor Guido Lucchiari, assistente ecclesiastico nazionale del Masci
IL 25 MARZO ALLE 21 SU Tv2000 E INBLU RADIO LA PREGHIERA MARIANA
L’emergenza coronavirus mobilita di nuovo i media Cei. Domani, mercoledì 25 marzo, Solennità dell’Annunciazione, il quotidiano Avvenire, Tv2000, InBlu Radio, Agensir e Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), d’intesa con la Segreteria generale della Conferenza episcopale italiana, invitano fedeli, famiglie e comunità religiose ad unirsi al Papa nella recita del Padre Nostro alle 12. E, sempre domani, alle 21, a ritrovarsi per recitare insieme il Rosario che verrà trasmesso da un Santuario italiano da Tv2000 e InBlu Radio
OSPEDALE DELLE FIGLIE DI SAN PAOLO
L’Ospedale Regina Apostolorum di Albano, di proprietà delle Figlie di San Paolo e accreditato col Sistema sanitario nazionale, si è trasformato come riferimento della zona dei Castelli Romani per i pazienti affetti da coronavirus
"EMERGENZA CORONAVIRUS"
L’Azione cattolica italiana sostiene e invita a sostenere “il fondo ‘Emergenza coronavirus’ della Caritas Italiana”. È aperto “alla generosità di tutti gli italiani”, si legge in una nota, per dare “un aiuto concreto alle persone in difficoltà”
QUARESIMA
Da oggi (24) al 26 marzo, don Fortunato Di Noto, fondatore e presidente di Meter onlus, condurrà su Facebook gli Esercizi spirituali in preparazione alla Settimana Santa e alla Pasqua. La diretta inizierà alle 21 e durerà circa un’ora. Don Di Noto: "Aiutiamo chi non è avvezzo ai social a seguire gli Esercizi"
CORONAVIRUS
“Non solo varietà in tv. In questo momento la Rai aiuti a riflettere”. Così monsignor Davide Milani, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo (nella foto), in una intervista pubblicata oggi (24 marzo) dal “Giornale”. Parroco a Lecco, è vicino a quanti soffrono per l’epidemia da coronavirus
LE CONDOGLIANZE DEL PRESIDENTE COPERCOM PADULA
Questa mattina (23 marzo) è morto a Roma Carlo Casini. Da tempo gravemente malato, il fondatore del Movimento per la vita aveva 85 anni. Era nato a Firenze il 4 marzo del 1935. Alla sua amata figlia Marina, ai familiari, agli amici e a tutti quelli che hanno collaborato e condiviso il suo impegno contro l’aborto e per la vita del concepito, le più sentite condoglianze da parte del Copercom e del suo presidente Massimiliano Padula. Il Copercom, in particolare, ricorda la campagna “Uno di Noi”, promossa da Casini e dal suo Movimento a favore della tutela giuridica dell’embrione
LA DENUNCIA DI DON DI NOTO (METER)
Nonostante l’emergenza per il coronavirus, don Fortunato Di Noto, fondatore di Meter onlus, prosegue la sua lotta contro pedofilia e pedopornografia. “Stare tutti a casa – denuncia – non ha impedito ai pedofili e a chi vuole fare del male di continuare a commerciare materiale e adescare bambini”
CORONAVIRUS E SCUOLA
“Restiamo a casa, restiamo connessi, restiamo solidali”. Lo chiedono in una lettera a bambini, genitori, insegnanti e a quanti operano nel mondo della scuola Stefano Giordano, presidente, Lucia Stoppini, vice presidente e responsabile del Settore pedagogico, e Luigi Morgano, segretario della Fism
CORONAVIRUS
“L’Europa ha una grande occasione per riaffermare la propria vocazione di istituzione sovranazionale nata per realizzare uno spazio di benessere condiviso e solidale. Oggi ne abbiamo più che mai bisogno”. Così il presidente delle Acli, Roberto Rossini, durante il web talk delle Acli, “Lo Stato delle Cose”, a cui ha partecipato anche il vicepresidente del Parlamento Ue Castaldo
APPELLO UE SU ALTA DEFINIZIONE
“Con centinaia di milioni di europei bloccati a casa dalla pandemia di coronavirus, i servizi di streaming tv in alta definizione rischiano di mettere eccessivamente sotto pressione la rete”. Così l'appello di Thierry Breton, commissario europeo al Mercato interno (nella foto), lanciato a Netflix, agli altri operatori e al pubblico in generale
GSLG - Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile
22/05/2012
Il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile è un'associazione di promozione sociale come da legge 383/2000 fondata il 7 dicembre 1976 con atto...
ACEC - Associazione Cattolica Esercenti Cinema
21/05/2012
Il 18 maggio del 1949 veniva redatto in Roma l'atto costitutivo della Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) e contestualmente depositato...
METER - Associazione Meter
22/05/2012
L'associazione «Meter» nasce ad Avola (Siracusa), per volontà del suo fondatore, don Fortunato Di Noto, che già in precedenza...
AIMC - Associazione Italiana Maestri Cattolici
21/05/2012
L'Associazione Italiana Maestri Cattolici nasce nell'immediato dopoguerra in continuità con gli scopi dell'Associazione Magistrale Italiana Nicolò...
PAOLINE ONLUS - Associazione Comunicazione e Cultura Paoline
22/05/2012
Comunicazione e Cultura Paoline Onlus , nata nel 2009, è un’organizzazione senza fine di lucro, apolitica e apartitica, dotata di una struttura...
ACLI - Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani
21/05/2012
Le Acli, Associazioni cristiane lavoratori italiani, sono nate nel 1944 . Sono un'associazione di laici cristiani che promuove il lavoro e i lavoratori,...
ANCP - Associazione Nazionale Cooperatori Paolini
21/05/2012
Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917 l'Associazione dei Cooperatori Paolini si estende a raggio mondiale. Chi siamo? Siamo laici impegnati, uomini...
OFS - Ordine Francescano Secolare
22/05/2012
L'Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, mediante una Professione solenne, si impegnano a vivere...
UCIIM - Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi
22/05/2012
L'Uciim, associazione professionale cattolica di docenti, dirigenti, ispettori, educatori e formatori della scuola statale e non statale, è nata nel...
FIDAE - Federazione Istituti di Attività Educative
22/05/2012
La Fidae è stata fondata a Roma nell'anno 1945 con la denominazione di Federazione di Istituti Dipendenti Autorità Ecclesiastica, modificata...
MPV - Movimento per la Vita
22/05/2012
Il Movimento per la vita è la Federazione degli oltre seicento movimenti locali, Centri e servizi di aiuto alla vita e Case di accoglienza attualmente...
FISC - Federazione Italiana Settimanali Cattolici
22/05/2012
La Fisc nasce il 27 novembre 1966 come associazione dei numerosi settimanali diocesani, soprattutto con l'intento esplicito di raccogliere l'eredità...
FISM - Federazione Italiana Scuole Materne
22/05/2012
Radici e ali La Federazione Italiana Scuole Materne (FISM) associa le scuole autonome dell’infanzia, anche con la presenza di nidi integrati...
UCSI - Unione Cattolica Stampa Italiana
22/05/2012
L'Ucsi è nata nel 1959 per iniziativa di alcuni prestigiosi giornalisti dell'epoca che, negli anni del dopoguerra, si erano ritrovati nell'Istituto...
FN - Famiglie nuove onlus
22/05/2012
L’Associazione Azione Famiglie nuove onlus, nata nel 1998, si ispira e fa propri gli ideali di unità e fraternità universali che animano...
MASCI - Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani
22/05/2012
La proposta che il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani fa agli Uomini e Donne è quella che parte da una convinzione ben espressa nel nostro...
ANSPI - Associazione Nazionale San Paolo Italia
21/05/2012
L'Anspi (Associazione Nazionale S. Paolo Italia) nasce durante il Concilio Vaticano II e ne recepisce le molte istanze di rinnovamento pastorale...
FEDS - Fondazione Ente dello Spettacolo
22/05/2012
La Fondazione Ente dello Spettacolo, una realtà articolata e multimediale, è impegnata nella diffusione, promozione e valorizzazione della cultura...
AGE - Associazione Italiana Genitori
21/05/2012
L'Age - Associazione Italiana Genitori - è nata nel 1968 dalla decisione di genitori, coordinati da Ennio Rosini, animati da un forte senso civico...
UGCI - Unione Giuristi Cattolici Italiani
22/05/2012
L'Unione Giuristi Cattolici Italiani ha lo scopo di contribuire, secondo il suo Statuto, all'attuazione dei principi dell'etica cristiana nella scienza...
WECA - Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani
22/05/2012
L'associazione dei Webmaster Cattolici Italiani (Weca) è un'associazione apolitica, apartitica e senza alcuna finalità di lucro. Ma...
MED - Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione
22/05/2012
Il Med, Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione, è nato per volontà di un gruppo di docenti universitari, di professionisti...
ANCCI - Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani
21/05/2012
L'Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani (Ancci) è un organismo di promozione culturale sorto in seno all'Associazione Cattolica...
FAES - Associazione Famiglia e Scuola
22/05/2012
L'Associazione Faes è sorta a Milano nel 1974 su iniziativa di un gruppo di genitori e insegnanti, con l'intento di promuovere la collaborazione educativa...
CCSP - Centro Culturale San Paolo
22/05/2012
Il Centro Culturale San Paolo – Onlus (Ccsp) nasce, a livello nazionale, verso la fine degli anni '90 come espressione culturale della...
ACI - Azione Cattolica Italiana
21/05/2012
Nel 1867 Mario Fani e Giovanni Acquaderni danno vita al primo nucleo della “Società della Gioventù Cattolica Italiana", che molti anni...
AGESC - Associazione Genitori Scuole Cattoliche
21/05/2012
L'Agesc è sorta nel 1975. È associazione di promozione sociale, riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei) e dal Ministero...
AIART - Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione
21/05/2012
L'Associazione Spettatori Aiart, acronimo di Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione, è una Onlus fondata nel 1954 per iniziativa dell'Azione...
MCL - Movimento Cristiano Lavoratori
22/05/2012
Il Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) è un Movimento di lavoratori cristiani a carattere sociale, di solidarietà e volontariato senza...
Segnalazioni
27/03/2020
“Egli danza. Egli danza”. Con queste parole, fatte pronunciare a Orson Welles nell’episodio La ricotta del film a più mani RoGoPaG (1963), Pier Paolo Pasolini descriveva icasticamente la figura di Federico Fellini. Come altro definire uno dei più grandi artisti italiani del Novecento, un cineasta amato in tutto il mondo che ha contribuito a ridisegnare le stesse coordinate (formali, certo, ma anche narrative e introspettive) della settima arte? Un danzatore? Un sognatore? Un poeta? Anziché farsi chiudere in una definizione, in una etichetta o in uno dei famigerati “ismi”, Fellini ha scavalcato i confini, costringendo le lingue – non solo quindi quella italiana – a corrergli dietro per certificare l’esserci di qualcosa di nuovo ed eccezionale
26/03/2020
Pensare che non c'era riuscito nemmeno Goebbels a farlo chiudere, visto che durante la Seconda Guerra Mondiale il Terzo Reich chiese al governo Mussolini di intervenire per la soppressione dell'Osservatore Romano poiché il giornale del Papa nel 1938 era uscito con un articolo di fuoco contro il Manifesto della Razza. L'Osservatore sopravvissuto a tanti periodi difficili stavolta - nella versione cartacea - non è riuscito a far fronte ai marosi sollevati da un piccolo virus arrivato dalla Cina, il Covid-19 che ha messo in ginocchio il glorioso giornale del Papa, al punto da costringere le autorità a decidere di non stamparlo più a partire dal 25 marzo. Una decisione prudenziale ma necessaria
25/03/2020
(...) dalla mia condizione privilegiata di operatore dell’informazione mi ritrovo a fare due cose: da un lato ampliare e approfondire la mia “rassegna web” su fede, Chiesa e coronavirus; dall’altro moltiplicarne i destinatari rispetto a quelli professionali. In altre parole: se ho sempre pensato che tra le cose belle del mio mestiere rientri l’essere pagati per leggere il giornale (o navigare online), mi chiedo perché non farlo in questi giorni con un pizzico di gratuità in più, inoltrando individualmente notizie o commenti a coloro a cui possono fare del bene
24/03/2020
Visto che le chiese in tutta Italia sono chiuse per via del coronavirus, Rai Uno - per decisione di Stefano Coletta - ospiterà a partire da domani mattina, sulla rete ammiraglia, la messa quotidiana di Papa Francesco. Appuntamento alle ore 7 quando Bergoglio da Santa Marta celebrerà il rito senza fedeli, solo con i tre segretari e le due suore che lo accudiscono
20/03/2020
“Siamo una comunità di lavoro e lo stiamo sperimentando ogni giorno. C’è una risposta straordinaria della redazione, del personale amministrativo, dei tecnici e dei tipografi nei nostri quattro centri stampa”. “Avvenire” è una realtà produttiva – perché giornale, allegati e versione on line costituiscono ovviamente un “prodotto” – che “procede unita in una fase così difficile e complessa”. Marco Tarquinio, direttore del quotidiano di ispirazione cattolica (nella foto), racconta al Sir il lavoro di questi giorni
20/03/2020
Ce lo ripetiamo ogni giorno, da giorni: quello che stiamo vivendo, cambierà tutto. Non so se alla fine sarà davvero così, ma so che questa emergenza ha convinto anche i più critici che il digitale sia una risorsa. A patto di imparare tutti a usarlo bene. E per farlo dobbiamo partire da alcune regole di convivenza civile. Per esempio, il tempo degli altri non è infinito. E anche se queste giornate ci costringono di più in casa, non significa che possiamo bombardarci a vicenda con catene e messaggi, video divertenti o indignati. Anche i social, WhatsApp e Messegner dobbiamo imparare ad usarli meglio. Se condividiamo informazioni, per esempio, sforziamoci prima di avere controllato se sono veritiere. A nessuno serve anche un’epidemia di fake news, che crei ansia, confusione, dolore o quant’altro
19/03/2020
Per fare informazione, ed essere credibili fuori e dentro il piccolo schermo o dalle frequenze di una radio, serve il metro del buon padre di famiglia. E in questo, Vincenzo Morgante, direttore di rete delle testate della Cei, Tv2000 e InBlu Radio, è un maestro sul campo, dato che è anche padre di sei figli. Palermitano, classe 1963, vanta un’esperienza trentennale di giornalismo in prima linea: da cronista nella sua città al tempo della “guerra di mafia” (unico ad aver intervistato per la Rai don Pino Puglisi), da corrispondente per la carta stampata (Avvenire e Sole 24 Ore) e da ex direttore del Tgr Rai «eppure – dice emozionato – mai come in questo momento avverto il peso della responsabilità per la vita e il lavoro degli altri. Per i telespettatori che sentono di essere in “guerra” contro il Coronavirus, per i colleghi che con spirito di servizio, anche nell’emergenza, stanno mantenendo gli stessi orari e identici ritmi di lavoro, per i tecnici, gli impiegati, gli autori e i programmisti che non si risparmiano, come tutti, dalla mattina alla sera»
17/03/2020
"La Federazione nazionale della Stampa italiana esprime solidarietà al direttore di Repubblica Carlo Verdelli (nella foto), da sabato scorso sotto protezione a seguito delle reiterate minacce ricevute nel corso degli ultimi due mesi. Una misura, come evidenzia il Comitato di redazione di Repubblica, che riporta agli anni pù bui del terrorismo". Lo affermano, in una nota, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente del sindacato unitario dei giornalisti. Verdelli ha annunciato ieri la notizia ai colleghi di Repubblica
17/03/2020
L’emergenza costringe a ripensare le pratiche didattiche. E rivalutare il digitale. Il bisogno, l’emergenza, le situazioni estreme sono il momento in cui ci si accorge del valore delle cose. È vero per tante esperienze della vita: in questi giorni lo si sta sperimentando anche per la scuola, l’università, la possibilità della formazione. Lo capiscono i docenti, privati dei loro studenti; lo capiscono gli studenti, cui sono sottratte le relazioni con maestri e amici. Occorre partire da qui per provare a comprendere il significato di quello che da più parti, anche se impropriamente, viene definito home schooling
16/03/2020
La parrocchia San Paolo della Croce è senza dubbio il cuore di Corviale. Col suo battito quotidiano alimenta e tiene viva ogni giorno la speranza di tutto il quartiere. Un punto di riferimento per chiunque abbia necessità o bisogno. Ma in questi giorni, come tutte le parrocchie italiane, anche lei ferita dal Coronavirus, è stata costretta a vivere un tempo di “forzato distacco” dai suoi figli, piccoli e grandi. Una necessaria misura di prevenzione per arginare la propagazione di un virus che piano piano sta contagiando il mondo intero. Ma anche se lontani i parrocchiani non possono dirsi abbandonati. Il loro parroco, don Roberto Cassano, continua a seguirli utilizzando il mezzo di comunicazione oggi più rapido e diffusivo: i social
16/03/2020
«L’informazione è sempre un bene prezioso, un presidio di democrazia, e in questi giorni lo è ancor di più. E il fatto che le edicole siano aperte è davvero importante, perché contribuisce a consentire che i cittadini possano informarsi. Non a caso, le abbiamo considerate un bene pubblico, salvaguardando la filiera editoriale da ulteriori restrizioni e rispondendo così ai principi della Carta costituzionale. Giornalisti e giornalai, lo dico e lo penso davvero, stanno rendendo un servizio importante al nostro Paese». Collegato via Skype coi suoi uffici, e al telefono con Avvenire, il sottosegretario con delega all’Editoria Andrea Martella (Pd, nella foto) tiene d’occhio il flusso di notizie di giornata
13/03/2020
C'è spesso un'altra faccia della medaglia. Un lato più oscuro della storia e persino della cronaca. Cosi, dopo avere sottolineato quanto il digitale si stia rivelando importante nelle nostre vite ai tempi del coronavirus, e quanto se ne possa trarre di bene, se lo usiamo nella maniera migliore, oggi ci occupiamo dell'altra faccia della medaglia. E cioè, del "lato oscuro del digitale al tempo del coronavirus"
12/03/2020
No, la Vitamina C non debella il coronavirus. E no, non ci sarà una disinfestazione dall'alto. In queste ore stanno circolando numerose notizie false sull'epidemia, alcune innocue, altre decisamente meno. Così non è vero che i dottori lasciano morire i pazienti anziani o non intubano i più vecchi. Quest'ultima fake news, diffusa in particolare con due audiomessaggi in cui si sente la voce concitata di presenti medici, è particolarmente grave, tanto che l'ospedale Niguarda ha presentato una denuncia querela alla polizia, trasmessa poi alla Procura di Milano