Sabato 24 Agosto 2019
Copercom
Archivio archivio RSS rss Condividi condividi
Notizie
Cari Amici del Copercom buone vacanze

Cari Amici del Copercom buone vacanze

 Cari Amici, come tutti, anche noi del Copercom abbiamo bisogno di ricaricare le “batterie" con qualche giorno di riposo.
Siamo consapevoli che per voi, come per noi, quello che si prospetta non sarà un tempo vuoto, ma un’occasione per dare maggiore spazio alla riflessione e alla vita interiore. E, perché no?, per coltivare meglio gli affetti.
Crediamo sia necessario un tempo pieno di forti relazioni, per fronteggiare con entusiasmo le sfide belle e complesse che riguardano il nostro servizio associativo.
Ci diamo appuntamento a settembre per riprendere il nostro filo diretto attraverso l’“agorà” del sito del Copercom.
Buone vacanze a tutti.
NEL RIMINESE 39ª EDIZIONE
Si terrà dal 31 agosto all’8 settembre, a Bellaria Igea Marina (Rimini), “L’Oratorio in Festa”, 39ª rassegna nazionale di cultura sportiva “Gioca con il sorriso”. La Festa estiva di Anspi non è solo un raduno sportivo, ma un vero e proprio oratorio a cielo aperto
CONTRIBUTI SCUOLE PARITARIE
​Aninsei (Associazione di scuole paritarie collegate a Confindustria) ha rinunciato alla domanda di sospensione dei contributi alle scuole paritarie. Lo rende noto la Fism (Federazione italiana scuole materne). Il Consiglio di Stato deciderà nel merito dei ricorsi nei tempi e nei modi di legge
52° INCONTRO NAZIONALE DI STUDI
La mobilità sociale è il tema della 52esima edizione dell’Incontro nazionale di studi delle Acli in programma a Bologna dal 12 al 14 settembre: “In continuo movimento. Le Acli, la mobilità sociale e la democrazia”
TRUFFELLI (AC) A "VITA PASTORALE"
“Per i credenti la politica non può essere considerata estranea alla missione del popolo di Dio nel mondo”: lo sostiene Matteo Truffelli (nella foto), presidente dell'Azione cattolica, in un articolo pubblicato dal mensile “Vita Pastorale” (n.8-Ago/Set)
IL MANIFESTO DI AC, CARITAS, FOCSIV, ISTITUTO TONIOLO E MISSIO
Nei giorni scorsi Azione cattolica, Caritas italiana, Focsiv, Istituto di diritto internazionale della pace “Giuseppe Toniolo” e Missio hanno divulgato “Everyday for peace - Manifesto per un futuro di Pace”. Il Manifesto è stato sottoscritto al termine dei lavori della Summer School “Building future on peace”, tenuta ad Assisi. L’adesione al documento impegna “ad essere cittadini responsabili, artigiani di pace e di speranza, pellegrini sulle orme dei testimoni di un’umanità riconciliata”, nelle città, in Italia, in Europa e nel mondo intero. La pace, viene sottolineato, è “un bene necessario e un dovere inderogabile, senza cui non può esservi alcun progetto credibile sul futuro”
36° SEMINARIO "VITTORIA QUARENGHI"
“Masterpiece: il capolavoro sei tu. Le ragioni di una bellezza non in vendita”. Questo il tema del 36° Life Happening “Vittoria Quarenghi” promosso fino al 4 agosto a Montepaone (Catanzaro) da Movimento per la vita italiano ed Equipe Giovani Mpv
QUALI RISCHI PER L'INFORMAZIONE
di Antonello Riccelli*
L’informazione ‘urlata’ e ‘all’istante’ (tipica dei social network ma anche di certa televisione e di alcune testate web) porta con sé almeno due rischi. Lo abbiamo visto nella vicenda del carabiniere ucciso a Roma
INCONTRO DEL SERVIZIO NAZIONALE TUTELA MINORI CON I VESCOVI DELEGATI REGIONALI
di Emanuela Vinai*
Formazione, confronto, obiettivi condivisi, programmazione: questa la sintesi dell’incontro collegiale del Servizio nazionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili della Cei con vescovi delegati regionali provenienti da tutta Italia svoltosi il 24 e 25 luglio a Roma. “Una tappa importante” ha detto mons. Stefano Russo, segretario generale della Cei, rivolgendosi ai vescovi convenuti, “perché, come Pastori, ci sono richieste un’attenzione e una cura ancora maggiori”. Per questo, ha spiegato, “essere qui oggi non è solo un venire ad acquisire informazioni, ma un ragionare tra noi, confrontandoci, per fare cultura e costruire una rete ecclesiale con uno stile di comunione, di ascolto e di vigilanza”. Linea condivisa e rilanciata da mons. Lorenzo Ghizzoni, arcivescovo di Ravenna-Cervia e presidente nazionale del Servizio
CERIMONIA VENTAGLIO
“Come ogni altro bene pubblico, anche la libertà di informazione deve essere difesa. Sono anzitutto i cittadini a dover esserne protagonisti, perché è grazie ad essa che possono formarsi un’opinione consapevole e liberamente critica”. Lo ha detto ieri (25 luglio) al Quirinale il presidente della Repubblica Mattarella, nel corso della cerimonia di consegna del Ventaglio
DECRETO SICUREZZA BIS
“Il decreto sicurezza bis, appena approvato alla Camera con il ricorso alla fiducia, conferma una visione esclusivamente securitaria ed emergenziale dell’immigrazione da parte del Governo e pone una serie di questioni di merito e di contenuti”. È quanto si legge in una nota delle Acli divulgata ieri pomeriggio (25 luglio)
CRESCE L'ANSIA TRA GLI ADOLESCENTI
“I dati dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza - scrive nella Newsletter settimanale don Ivan Maffeis (sottosegretario e direttore Ufficio comunicazioni sociali Cei) - raccontano di ragazzi insicuri, appesantiti dal timore del giudizio degli altri e vincolati alla popolarità di quanto pubblicano in rete”
"NATI NEL TERTIO MILLENNIO"
Prorogata al 30 settembre 2019 la scadenza per partecipare a “Nati nel Tertio Millennio”, il contest per le scuole promosso da Fondazione Ente dello Spettacolo per la realizzazione di tre cortometraggi dedicati al tema dell’accettazione della diversità
FORMAZIONE CATTOLICA IN RETE
Trentatreesimo e ultimo episodio della prima stagione dei “Tutorial WeCa per la formazione e la comunicazione cattolica in rete”. I filmati, condotti dal giornalista di Tv2000 Fabio Bolzetta (nella foto), sono realizzati dai Webmaster cattolici italiani in sinergia con Ufficio comunicazioni sociali Cei e Cremit
LA SERIE SU CHI SALVA I MIGRANTI
Dal 31 luglio (ogni mercoledì alle 20.45) su Tv2000 andrà in onda “Angeli del mare”, di Simone Gandolfo, che racconta la quotidiana assistenza ai barconi provenienti dall’Africa. La serie è stata realizzata in collaborazione con la Guardia Costiera, la Croce Rossa e Medici senza frontiere
WEB
L’Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) scende in campo contro la disinformazione sul web. Ai naviganti della rete vengono indicate sette regole per non incappare nelle bufale. Ma andiamo con ordine
AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI
Nasce il primo network radio istituzionale grazie all’Agenzia nazionale per i giovani: quarantaquattro digital radio, 600 “under 30” coinvolti direttamente, un impatto su 150mila ragazzi
RISPOSTE ENTRO IL 31 OTTOBRE 2019
Un’indagine per dire “basta alla violenza in tv, un problema molto avvertito dai telespettatori e che preoccupa l’intera comunità”. Questo l’obiettivo dell’iniziativa Aiart (associazione cittadini mediali) “Occhi aperti davanti al video: l’Aiart rimborsa il canone. Rispondi anche Tu entro il 31 ottobre 2019”
LA DIRETTA RAI DEL 20-21 LUGLIO 1969
di Andrea Melodia
Io c’ero in quel grande studio di via Teulada, di solito dedicato al varietà, in cui in quella domenica 20 luglio di 50 anni fa si celebrava lo sguardo d’Italia al primo uomo sulla Luna. Molto si è scritto in questi giorni, aggiungerò solo poche note personali
LA NOMINA DEL PAPA
“La nomina è certamente per me un onore. Mi piace leggerla come un segno di stima non solo per la mia persona, ma anche per la storia da cui provengo e il lavoro fatto con i colleghi della Sala stampa della Santa Sede”. Così il nuovo direttore della Sala stampa Matteo Bruni in un’intervista a Vatican News
COMUNICAZIONI SOCIALI
Un nuovo percorso di studi in “Comunicazione sociale, media digitali e cultura”. A proporlo, dal prossimo autunno, è la Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell’Ups (Università pontificia salesiana) per rispondere alla sfida del digitale
ACEC - Associazione Cattolica Esercenti Cinema
21/05/2012
Il 18 maggio del 1949 veniva redatto in Roma l'atto costitutivo della Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) e contestualmente depositato...
FAES - Associazione Famiglia e Scuola
22/05/2012
L'Associazione Faes è sorta a Milano nel 1974 su iniziativa di un gruppo di genitori e insegnanti, con l'intento di promuovere la collaborazione educativa...
WECA - Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani
22/05/2012
L'associazione dei Webmaster Cattolici Italiani (Weca) è un'associazione apolitica, apartitica e senza alcuna finalità di lucro. Ma...
CCSP - Centro Culturale San Paolo
22/05/2012
Il Centro Culturale San Paolo – Onlus (Ccsp) nasce, a livello nazionale, verso la fine degli anni '90 come espressione culturale della...
AIART - Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione
21/05/2012
L'Associazione Spettatori Aiart, acronimo di Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione, è una Onlus fondata nel 1954 per iniziativa dell'Azione...
FISC - Federazione Italiana Settimanali Cattolici
22/05/2012
La Fisc nasce il 27 novembre 1966 come associazione dei numerosi settimanali diocesani, soprattutto con l'intento esplicito di raccogliere l'eredità...
MPV - Movimento per la Vita
22/05/2012
Il Movimento per la vita è la Federazione degli oltre seicento movimenti locali, Centri e servizi di aiuto alla vita e Case di accoglienza attualmente...
AIMC - Associazione Italiana Maestri Cattolici
21/05/2012
L'Associazione Italiana Maestri Cattolici nasce nell'immediato dopoguerra in continuità con gli scopi dell'Associazione Magistrale Italiana Nicolò...
METER - Associazione Meter
22/05/2012
L'associazione «Meter» nasce ad Avola (Siracusa), per volontà del suo fondatore, don Fortunato Di Noto, che già in precedenza...
UGCI - Unione Giuristi Cattolici Italiani
22/05/2012
L'Unione Giuristi Cattolici Italiani ha lo scopo di contribuire, secondo il suo Statuto, all'attuazione dei principi dell'etica cristiana nella scienza...
GSLG - Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile
22/05/2012
Il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile è un'associazione di promozione sociale come da legge 383/2000 fondata il 7 dicembre 1976 con atto...
FN - Famiglie nuove onlus
22/05/2012
L’Associazione Azione Famiglie nuove onlus, nata nel 1998, si ispira e fa propri gli ideali di unità e fraternità universali che animano...
UCSI - Unione Cattolica Stampa Italiana
22/05/2012
L'Ucsi è nata nel 1959 per iniziativa di alcuni prestigiosi giornalisti dell'epoca che, negli anni del dopoguerra, si erano ritrovati nell'Istituto...
AGE - Associazione Italiana Genitori
21/05/2012
L'Age - Associazione Italiana Genitori - è nata nel 1968 dalla decisione di genitori, coordinati da Ennio Rosini, animati da un forte senso civico...
ANSPI - Associazione Nazionale San Paolo Italia
21/05/2012
L'Anspi (Associazione Nazionale S. Paolo Italia) nasce durante il Concilio Vaticano II e ne recepisce le molte istanze di rinnovamento pastorale...
AGESC - Associazione Genitori Scuole Cattoliche
21/05/2012
L'Agesc è sorta nel 1975. È associazione di promozione sociale, riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei) e dal Ministero...
FEDS - Fondazione Ente dello Spettacolo
22/05/2012
La Fondazione Ente dello Spettacolo, una realtà articolata e multimediale, è impegnata nella diffusione, promozione e valorizzazione della cultura...
MCL - Movimento Cristiano Lavoratori
22/05/2012
Il Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) è un Movimento di lavoratori cristiani a carattere sociale, di solidarietà e volontariato senza...
MED - Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione
22/05/2012
Il Med, Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione, è nato per volontà di un gruppo di docenti universitari, di professionisti...
OFS - Ordine Francescano Secolare
22/05/2012
L'Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, mediante una Professione solenne, si impegnano a vivere...
FISM - Federazione Italiana Scuole Materne
22/05/2012
Nel 1973 la Cei ha promosso la costituzione della FISM e nell'ottobre 1974, sulla base di esperienze associative provinciali già operanti, si tenne...
PAOLINE ONLUS - Associazione Comunicazione e Cultura Paoline
22/05/2012
L'Associazione Comunicazione e Cultura Paoline onlus è un'organizzazione senza fine di lucro, nata il 22 aprile 2009 per promuovere la crescita...
ACLI - Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani
21/05/2012
Le Acli, Associazioni cristiane lavoratori italiani, sono nate nel 1944 . Sono un'associazione di laici cristiani che promuove il lavoro e i lavoratori,...
ANCCI - Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani
21/05/2012
L'Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani (Ancci) è un organismo di promozione culturale sorto in seno all'Associazione Cattolica...
ACI - Azione Cattolica Italiana
21/05/2012
Nel 1867 Mario Fani e Giovanni Acquaderni danno vita al primo nucleo della “Società della Gioventù Cattolica Italiana", che molti anni...
FIDAE - Federazione Istituti di Attività Educative
22/05/2012
La Fidae è stata fondata a Roma nell'anno 1945 con la denominazione di Federazione di Istituti Dipendenti Autorità Ecclesiastica, modificata...
MASCI - Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani
22/05/2012
La proposta che il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani fa agli Uomini e Donne è quella che parte da una convinzione ben espressa nel nostro...
ANCP - Associazione Nazionale Cooperatori Paolini
21/05/2012
Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917 l'Associazione dei Cooperatori Paolini si estende a raggio mondiale. Chi siamo? Siamo laici impegnati, uomini...
UCIIM - Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi
22/05/2012
L'Uciim, associazione professionale cattolica di docenti, dirigenti, ispettori, educatori e formatori della scuola statale e non statale, è nata nel...
Segnalazioni
31/07/2019
Per la prima volta una donna diventa direttore del quotidiano La Nazione. Dopo le dimissioni di Francesco Carrasso, la famiglia Riffeser, proprietaria del gruppo editoriale, ha designato Agnese Pini (nella voto), 34 anni, già vicedirettore del giornale
29/07/2019
“Il tavolo di confronto sulla crisi occupazionale dell’editoria ha posto le prime basi per stabilizzare e migliorare la situazione dei giornalisti”. A sottolinearlo il sottosegretario al Lavoro, il leghista Claudio Durigon (nella foto), al termine dell’incontro che si è svolto questo pomeriggio presso la sede del ministero, al quale hanno preso parte Fieg, Aeranti Corallo, Uspi e, per la parte giornalistica, Federazione nazionale della Stampa italiana, Inpgi e Ordine dei Giornalisti
29/07/2019
"Non riteniamo che questa Amministrazione possa diventare sostanzialmente normale, meno disfunzionale, meno imprevedibile, meno faziosa, meno maldestra e inetta diplomaticamente”. L’autore del giudizio è Sir Kim Darroch, ex ambasciatore britannico a Washington; il destinatario è Donald Trump e la sua Amministrazione. Come mai noi possiamo leggerlo? Il giudizio di Darroch non era pubblico, ma contenuto in un telegramma confidenziale inviato a Londra per descrivere il funzionamento dell’Amministrazione con cui, per portare avanti il suo lavoro, l’ambasciatore doveva interloquire. Il telegramma, insieme ad altri documenti, è stato pubblicato dal Daily Mail lo scorso 7 luglio, e ha causato le dimissioni di Darroch, che ha lasciato il suo posto il 10 luglio dopo essere stato duramente attaccato da Donald Trump e allo stesso tempo poco difeso dal suo futuro primo ministro, Boris Johnson. Ispirato da quanto accaduto l’Atlantic ha pubblicato un lungo articolo per capire se e in che modo i leak stanno cambiando il modo in cui parlano i diplomatici. La fuga di notizie pone in effetti una serie di questioni sui mezzi di comunicazione, sul registro linguistico da tenere nei telegrammi, e anche sul ruolo dei diplomatici in sé. Il Foglio ne ha discusso con alcuni diplomatici ed ex diplomatici italiani
26/07/2019
Non aprite quella finestra. Perché là fuori è peggio. C’è questo film horror, perdonerete se non ricordiamo né il titolo né il regista, non è nemmeno un gran film del resto. Comunque c’è uno scrittore di libri splatter che va fortissimo, anche più di uno Scurati, la gente si ammazza letteralmente fuori dalla libreria facendo la coda, ma poi chi legge diventa uno zombie o demonio e finisce a schifìo: la fantasia, più che superare la realtà, se l’è maciullata. Il protagonista alla fine sfonda una finestra, esce fuori, si ritrova in strada e dice, per un attimo: pfui, era solo un incubo. Ma per un attimo, poi si accorge che quella robaccia inventata dalla fiction è diventata il mondo vero. E allora non aprite quella finestra, la finestra sul mondo che una volta era la televisione, perché l’orrore là fuori, sulla piazza e tra la ggente, è peggio che dentro lo schermo. Tutto questo per spiegare lo sgomento, ma anche le grasse risate (sì, noi ciniconi delle élite sappiamo ancora sospendere il giudizio di irrealtà) provocato mercoledì sulla rete splatter del Biscione, Rete4, dal programma splatter Stasera Italia condotto da Giuseppe Brindisi. Una cosa che passerà alla storia, qualche gradino sotto la rissa delle comari, come “la rissa di Sgarbi e Mughini”. Ma serve una premessa
24/07/2019
La Federal Trade Commission statunitense ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Facebook, che pagherà una multa di 5 miliardi di dollari per violazione della privacy. Come atteso, quindi, l’annuncio è stato dato prima della trimestrale del social network, che sarà diffusa oggi a mercati statunitensi chiusi. L’inchiesta delle autorità era iniziata nel marzo 2018, dopo lo scoppio dello scandalo di Cambridge Analytica, la società accusata di aver “impropriamente condiviso”, grazie a Facebook, i dati di 87 milioni di utenti del social network
24/07/2019
Il Dipartimento di Giustizia americano apre un'ampia indagine antitrust sulle maggiori aziende tecnologiche americane. Un'indagine che aumenta la pressione su Apple, Amazon, Google e Facebook. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali le autorità americane vogliono verificare se le big hi-tech hanno soffocato illegalmente la concorrenza
23/07/2019
«Le sembro un principe del male? Le faccio paura?». Risponde ridendo Ren Zhengfei (nella foto) alla domanda sulla opportunità di riporre fiducia in una realtà come Huawei, che lui ha fondato nel 1987 e che da mesi è al centro del dibattito internazionale alimentato anche dall’arresto in dicembre in Canada di Meng Wanzhou, sua figlia e cfo del gruppo. Violazione dell’embargo con l’Iran l’accusa. Un pretesto per colpire Huawei sacrificandola sull’altare della guerra commerciale fra Usa e Cina la replica dell’azienda, con la convinzione che sulla supremazia tecnologica incarnata dal 5G si giocheranno i futuri equilibri mondiali
22/07/2019
Sorpresa, qualcuno legge ancora. E di gusto. Nei primi quattro mesi dell’anno in Francia sono aumentate le vendite dei giornali. Le Monde, Libération, Le Figaro hanno aumentato le copie e la notizia conferma che esiste ancora lo spazio per un’informazione di qualità, a prescindere da come la si pensi, perché una società sana ha bisogno di questa vitalità intellettuale. Certo, la battaglia è campale, vede i quotidiani al centro della contesa tra nuovo mondo digitale e vecchia età del piombo, ma si può vincere. I giornali sono un simbolo, diciamo pure un presidio di democrazia, in un ambiente (non solo la politica) che sembra poterne fare a meno ma che dipende invece dalla loro opinione. Tutto è in movimento e tocca ai giornalisti spiegarlo. Facebook si fa una sua moneta, Apple diventa anche una carta di credito, Google macina pubblicità e edita notizie, Amazon prende la licenza bancaria. Ma nessuno prova a sostituirsi alla carta, si pensi allo scarso successo dell’ebook sul libro tradizionale
19/07/2019
Almeno tre miliardi di persone non sanno più cosa sia un mondo senza like. Che si tratti di un pollice alzato o di un cuore, non c'è utente di social che negli ultimi 15 anni non l'abbia inseguito più o meno inconsciamente. Perché un like in qualche modo significa "bravo". Significa attenzione. Significa che vali qualcosa. Aumenta la tua autostima. Al punto che se ne ricevi pochi, rischi di andare in crisi. Gli adulti sono portati a credere che sia una debolezza o addirittura una schiavitù che colpisce solo gli adolescenti. E non si rendono conto che nessuno ne è davvero immune. Dalla nascita di Facebook in avanti i "like" sono diventati una sorta di droga digitale
19/07/2019
Nelle chat d’Italia – e del mondo – è tutto uno scambiarsi di foto modificate con FaceApp, una app simpatica che invecchia i volti nelle fotografie. L’effetto è piuttosto realistico – FaceApp ti fa raggrinzire la pelle del collo, aggiunge rughe e macchie, dirada i capelli – e da giorni non si vede altro che foto di amici, parenti e personaggi più o meno famosi nella loro versione tra trenta o quaranta anni. Pochi giorni dopo il successo di FaceApp, ineludibile, è arrivato l’allarme privacy: occhio, la app vi ruba i dati/le foto/le informazioni personali! A peggiorare la situazione c’è il fatto che la app è sviluppata da un’azienda di San Pietroburgo, e a isteria si è aggiunta isteria. Negli Stati Uniti il Partito democratico ha chiesto alle campagne elettorali dei suoi candidati alle primarie di cancellare la app, che vai a sapere cosa combinano i russi
18/07/2019
Un gruppo cristiano inglese, 'Return to Order' (Ritorno all’ordine) con una petizione online ha chiesto a Netflix la cancellazione della miniserie in 6 puntate Good Omens accusandola, per farla breve, di 'satanismo' e altre bazzecole. Quando l’autore e sceneggiatore Neil Gaiman ha fatto notare che la serie è su Amazon Prime e non su Netflix, si sono affrettati a correggere...
17/07/2019
Parla Marco Belpoliti, curatore delle opere dell’autore torinese: «Anche foto e interviste aiutano a comprendere la complessità di una visione segnata dalla tradizione dell’umanesimo». Per celebrare il centenario della nascita di Primo Levi (nella foto) non serve un monumento, ma un cantiere sempre aperto. Ne è convinto Marco Belpoliti, che da oltre vent’anni lavora sui suoi testi
17/07/2019
Dopo l'esperimento in Canada, Instagram nasconde il numero dei 'like' anche in Italia. Il test inizia da oggi, non è una decisione definitiva ma una prova per sondare il parere degli utenti. Se in futuro la decisione venisse applicata definitivamente, sarebbe una rivoluzione per il mondo del marketing digitale e dei cosiddetti 'influencer'
16/07/2019
Perché fa notizia un parroco che predica il Vangelo sui social? A leggere i lanci d’agenzia pare che motivo di stupore debba essere la disinvoltura con cui a Norcia don Davide (nella foto) se la cava meglio di me nel pubblicare materiale su Instagram automaticamente condividendolo anche su Facebook e Twitter grazie a non so che diavoleria (ops) tecnologica. Un po’ poco per finire sui giornali. Può essere che ci colpisca il contrasto fra lo strumento frivolo su cui trasmette e il contenuto non trascurabile di ciò che comunica, il cui osso si riduce pur sempre ai quattro novissimi: morte, giudizio, Inferno, Paradiso. Siamo però così abituati a sentire sacerdoti nella stessa radiolina da cui ascoltiamo Baby K e a vedere sacerdoti nello stesso televisore che trasmette Temptation Island, che non dovrebbe colpirci più di tanto l’evenienza che il Vangelo passi sullo stesso canale della festa di compleanno di nostro cugino o della gita al mare dei colleghi