Home Page

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di seZione
- Torna alla Home




Sabato 25 Maggio 2019

versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  

Home
Chi siamo
Associazioni
Formazione
File e Dossier
Notizie
Comunicati
Documenti
Contatti
Start
 archivio  rss condividi
di Azione cattolica" src="/copercom/allegati/5674/appellloalvoto_Ac_mini.jpg" border="0" >
ELEZIONI EUROPEE
L'appello al voto
di Azione cattolica


L’Azione cattolica italiana invita associati e cittadini a votare domenica 26 maggio per il rinnovo del Parlamento europeo. “Il diritto di voto – spiega una nota – va inteso nel senso della piena valorizzazione della libertà di scelta, della democrazia partecipativa e del ‘peso’ che tale scelta potrà avere sul futuro dell’edificio comunitario”
continua»

di scelta educativa"" src="/copercom/allegati/5673/scuola_mini.jpg" border="0" >
FIDAE A CANDIDATI ELEZIONI UE
"Garantire la libertà
di scelta educativa"


“Ai candidati al Parlamento europeo chiediamo di farsi garanti in Europa della libertà di scelta educativa per le famiglie. Lo scorso 16 aprile è stato presentato a Strasburgo il manifesto per garantire questo diritto in Europa, attraverso l’introduzione del reddito all’istruzione che permetta alle famiglie di scegliere, sul piano economico, in modo paritario” (Fidae)
continua»

il contributo dei media" src="/copercom/allegati/5672/Assemblea-generale-Cei_mini.jpg" border="0" >
LINEE GUIDA CEI CONTRO ABUSI
Protezione minori
il contributo dei media

di Ivan Maffeis*
Cura e protezione dei piccoli, ascolto delle vittime e loro presa in carico, collaborazione con l’autorità civile nella ricerca della verità e nel ristabilimento della giustizia: sono soltanto alcuni dei principi che attraversano le “Linee guida per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili”, approvate dall’Assemblea Generale Cei
continua»

a minori e stranieri" src="/copercom/allegati/5671/minori_stranieri_mini.png" border="0" >
REDDITO DI CITTADINANZA
Rossini (Acli): tesoretto
a minori e stranieri


“ll reddito di cittadinanza deve essere più equo”. Lo afferma Roberto Rossini, presidente delle Acli, proponendo che “il miliardo che dovrebbe derivare dalle risorse stanziate e non utilizzate per il Rdc venga destinato ai minori e agli stranieri”. In Italia, “dove un povero su quattro è minorenne, è necessario un impegno concreto per contrastare la povertà minorile”
continua»

scovate 6 milioni di foto" src="/copercom/allegati/5669/bambino_mini.jpg" border="0" >
DI NOTO: MA TUTTO RIMANE IMPUNITO
Pedofilia,Meter:in 4 mesi
scovate 6 milioni di foto


Nei primi quattro mesi del 2019 sono stati segnalati alle autorità competenti 5.826458 foto e 102.630 video pedopornografici di “inenarrabile contenuto”. Lo rende noto l’associazione Meter onlus. Il fondatore di Meter, don Fortunato Di Noto: “Ma tutto rimane impunito...”
continua»

penalizzi la solidarietà" src="/copercom/allegati/5668/terzo_settore_mini.jpg" border="0" >
TERZO SETTORE
Mcl: la politica non
penalizzi la solidarietà


“Le parole coraggiose e forti pronunciate ieri (martedì 21 maggio, ndr) dal presidente della Cei, cardinal Gualtiero Bassetti, suonano come un richiamo chiarissimo alla politica affinché tuteli e incentivi i valori della solidarietà messi in campo dal Terzo Settore”: così Carlo Costalli, presidente Mcl
continua»
contro i recinti del nazionalismo" src="/copercom/allegati/5664/elezioniue_mini.png" border="0" >
L'APPELLO DELLA CEI A NON DISERTARE IL VOTO
Il 26 maggio diciamo sì all'Europa unita
contro i recinti del nazionalismo

di Gianni Borsa*
Cosa ci aspettiamo dall’Europa? Cosa abbiamo da dare all’Europa? Si può sviluppare su questa duplice linea una riflessione in vista delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, che fra il 23 e il 26 maggio si svolgono nei 28 Paesi membri dell’Ue. È fuori discussione il fatto che questo appuntamento con le urne europee sia più sentito del passato. Si va infatti diffondendo, progressivamente, la (giusta) convinzione che fra Strasburgo e Bruxelles si gioca una parte significativa della nostra vita quotidiana. L’Unione europea infatti è fonte di direttive e regolamenti che diventano leggi per tutti i 500 milioni di cittadini europei; nelle sedi delle istituzioni comunitarie si sviluppano e finanziano programmi e investimenti nei più diversi ambiti dell’economia, della sicurezza, della cultura, della solidarietà, della tutela dei diritti, della salute pubblica, della protezione dei consumatori, dell’ambiente… Ma mentre ci rendiamo conto che questa Ue, concreta, è parte della nostra esistenza, comprendiamo che occorrono delle riforme per rendere la stessa Unione più efficace, maggiormente capace di produrre risultati a favore dei cittadini, “vicina” agli stessi cittadini
continua»

per "animare le città"" src="/copercom/allegati/5666/acli_mini.jpg" border="0" >
ELEZIONI AMMINISTRATIVE
Acli, appello al voto
per "animare le città"


Domenica 26 maggio 3.865 municipi, quasi la metà dei Comuni del Paese, rinnoveranno le proprie amministrazioni. Per questo motivo le Acli invitano “tutti i cittadini e le cittadine a votare e a far votare in maniera responsabile e consapevole” per il “bene comune”
continua»

su Chiesa e privacy" src="/copercom/allegati/5665/weca_mini.jpg" border="0" >
FORMAZIONE CATTOLICA IN RETE
WeCa, tutorial
su Chiesa e privacy


Pubblicato il ventiquattresimo “Tutorial WeCa per la formazione e la comunicazione cattolica in rete” sul tema “Perché la Chiesa si è impegnata a tutelare la privacy e i dati personali?”: è il secondo di quattro episodi speciali legati al convegno di Assisi #ComunitàConvergenti organizzato dall'Ucs Cei
continua»
social media e confronto delle opinioni" src="/copercom/allegati/5660/comunicazione_mini.jpg" border="0" >
IL PRESIDENTE PADULA AL CONVEGNO (ROMA, 21 MAGGIO) DI SOROPTIMIST INTERNATIONAL
La complessità della comunicazione:
social media e confronto delle opinioni


“Complessità della comunicazione: social media e confronto delle opinioni”. Questo il tema del convegno organizzato oggi, 21 maggio, a Roma (a partire dalle 18 presso il Circolo Ufficiali delle Forze Armate, Palazzo Barberini, via XX Settembre 2), dal Club romano dell’Associazione Soroptimist International d’Italia. L’iniziativa, patrocinata anche dal Comitato “Media e Minori” del Ministero dello Sviluppo economico, rappresenta un appuntamento tradizionale per l’associazione femminile che, da quasi un secolo, si occupa di promuovere la donna attraverso azioni e progetti specifici. Interverranno, tra gli altri, Donatella Pacelli (ordinario di Sociologia presso la Lumsa di Roma e presidente del Comitato “Media e Minori”) e Massimiliano Padula (sociologo della Comunicazione presso la Pontificia Università Lateranense, presidente del Copercom e membro del Comitato “Media e Minori”)
continua»

con Ruffini Foa Cazzullo" src="/copercom/allegati/5661/marco_frisina_mini.jpg" border="0" >
A DON FRISINA IL PREMIO PAOLINE
Comunicazione, incontro
con Ruffini Foa Cazzullo


Nel contesto della 53esima Giornata mondiale delle comunicazioni sociali si terrà il 4 giugno, alle 18.30, presso la Chiesa degli Artisti a Roma, un incontro promosso da Paoline Onlus e Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Roma. Interverranno Ruffini, Foa e Cazzullo. Verrà anche assegnato il Premio “Comunicazione e Cultura Paoline” 2019 a don Marco Frisina (nella foto), direttore del Coro della diocesi di Roma
continua»

Salvini indecente" src="/copercom/allegati/5662/salvini_rosario_mini.jpg" border="0" >
IL ROSARIO ESIBITO AL COMIZIO
Costalli (Mcl): gesto
Salvini indecente


“Giù le mani dalle strumentalizzazioni religiose in ogni caso: ancor più quando si tratta di strumentalizzazioni di carattere elettorale”: è il commento di Carlo Costalli, presidente del Movimento cristiano lavoratori. “Quando la politica arriva al punto in cui rosari, crocefissi e preghiere vengono branditi per galvanizzare l’elettorato e ottenere qualche voto in più, vuol dire che davvero abbiamo superato ogni limite di decenza”
continua»
al centro della comunicazione" src="/copercom/allegati/5655/padula_spadaro_mini.JPG" border="0" >
IL DIRETTORE DI CIVILTÀ CATTOLICA ALLE ASSOCIAZIONI DEL COPERCOM
Spadaro: la compassione
al centro della comunicazione

di Mimmo Muolo
«Quando esaminate una testata, chiedetevi sempre: “Qual è il modello di società che vuole realizzare?”». Il consiglio di padre Antonio Spadaro al Comitato dei presidenti e delegati del Copercom, riunitosi il 17 maggio a Roma per una mattinata di studio sul messaggio del Papa per la 53ª Giornata Mondiale delle comunicazioni sociali, va di pari passo con l’altra notazione del direttore de La Civiltà Cattolica: «Come la misericordia è una parola chiave per la geopolitica, così la compassione è un termine centrale nella dimensione della comunicazione». In effetti il testo di Francesco – “Siamo membra gli uni degli altri. Dalle social network communities alla comunità umana” – ci mette di fronte alla necessità di una scelta: vogliamo una comunicazione di opposti e di contrapposizioni o capace di creare relazioni autentiche? Padre Spadaro ha fatto notare che la predilezione del Papa va per «una comunicazione che non scomunica, cioè che non esclude l’altro»
continua»
attente al territorio e all'Ue" src="/copercom/allegati/5656/bianchi_mini.jpg" border="0" >
PARLA IL PRESIDENTE DELLA FISC
Bianchi: le nostre testate
attente al territorio e all'Ue

di Gianni Borsa e Alberto Baviera
“La comunicazione è a servizio della comunità, perché senza una comunicazione buona la comunità non cresce”. Parte da qui don Adriano Bianchi (nella foto), presidente nazionale della Fisc (Federazione italiana settimana cattolici), per analizzare l’impegno dei settimanali diocesani italiani. A conclusione del convegno nazionale, svoltosi nel fine settimana scorso tra Faenza e Forlì sul tema “Colori d’Europa”, don Bianchi afferma che “per esprimere giudizi compiuti sull’Europa occorre una maggiore informazione. Quando sui nostri giornali diamo spazio ai temi europei intendiamo portare l’Ue dentro le nostre realtà”
continua»

strumentalizza la fede" src="/copercom/allegati/5658/salvini_mini.jpg" border="0" >
IL ROSARIO ESIBITO AL COMIZIO
Rossini (Acli): Salvini
strumentalizza la fede


“È preoccupante che un politico usi un simbolo della fede cristiana, come il rosario, per concludere un comizio politico”. Così Roberto Rossini, presidente delle Acli, commenta con una nota il gesto del ministro dell’Interno e vice premier, Matteo Salvini
continua»

e povertà evangelica" src="/copercom/allegati/5657/muolo_mini.jpg" border="0" >
IL LIBRO "I SOLDI DELLA CHIESA"
Ricchezze favolose
e povertà evangelica


Pubblichiamo un estratto dal libro «I soldi della Chiesa. Ricchezze favolose e povertà evangelica» di Mimmo Muolo, vaticanista di “Avvenire” (Edizioni Paoline). Il volume è stato presentato nei giorni scorsi al Salone del libro di Torino. Il contributo è tratto dal sito del quotidiano della Cei
continua»












22/05/2012
FAES - Associazione Famiglia e Scuola
L'Associazione Faes è sorta a Milano nel 1974 su iniziativa di un gruppo di genitori e insegnanti, con l'intento di promuovere la collaborazione educativa...

21/05/2012
AGESC - Associazione Genitori Scuole Cattoliche
L'Agesc è sorta nel 1975. È associazione di promozione sociale, riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei) e dal Ministero...

21/05/2012
AIART - Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione
L'Associazione Spettatori Aiart, acronimo di Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione, è una Onlus fondata nel 1954 per iniziativa dell'Azione...

22/05/2012
WECA - Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani
L'associazione dei Webmaster Cattolici Italiani (Weca) è un'associazione apolitica, apartitica e senza alcuna finalità di lucro. Ma...

22/05/2012
GSLG - Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile
Il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile è un'associazione di promozione sociale come da legge 383/2000 fondata il 7 dicembre 1976 con atto...

22/05/2012
OFS - Ordine Francescano Secolare
L'Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, mediante una Professione solenne, si impegnano a vivere...

22/05/2012
METER - Associazione Meter
L'associazione «Meter» nasce ad Avola (Siracusa), per volontà del suo fondatore, don Fortunato Di Noto, che già in precedenza...

22/05/2012
MPV - Movimento per la Vita
Il Movimento per la vita è la Federazione degli oltre seicento movimenti locali, Centri e servizi di aiuto alla vita e Case di accoglienza attualmente...

22/05/2012
FEDS - Fondazione Ente dello Spettacolo
La Fondazione Ente dello Spettacolo, una realtà articolata e multimediale, è impegnata nella diffusione, promozione e valorizzazione della cultura...

22/05/2012
UCSI - Unione Cattolica Stampa Italiana
L'Ucsi è nata nel 1959 per iniziativa di alcuni prestigiosi giornalisti dell'epoca che, negli anni del dopoguerra, si erano ritrovati nell'Istituto...

22/05/2012
FISM - Federazione Italiana Scuole Materne
Nel 1973 la Cei ha promosso la costituzione della FISM e nell'ottobre 1974, sulla base di esperienze associative provinciali già operanti, si tenne...

22/05/2012
FIDAE - Federazione Istituti di Attività Educative
La Fidae è stata fondata a Roma nell'anno 1945 con la denominazione di Federazione di Istituti Dipendenti Autorità Ecclesiastica, modificata...

22/05/2012
MED - Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione
Il Med, Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione, è nato per volontà di un gruppo di docenti universitari, di professionisti...

21/05/2012
ANCCI - Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani
L'Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani (Ancci) è un organismo di promozione culturale sorto in seno all'Associazione Cattolica...

21/05/2012
AGE - Associazione Italiana Genitori
L'Age - Associazione Italiana Genitori - è nata nel 1968 dalla decisione di genitori, coordinati da Ennio Rosini, animati da un forte senso civico...

22/05/2012
FN - Famiglie nuove onlus
L’Associazione Azione Famiglie nuove onlus, nata nel 1998, si ispira e fa propri gli ideali di unità e fraternità universali che animano...

22/05/2012
UGCI - Unione Giuristi Cattolici Italiani
L'Unione Giuristi Cattolici Italiani ha lo scopo di contribuire, secondo il suo Statuto, all'attuazione dei principi dell'etica cristiana nella scienza...

22/05/2012
FISC - Federazione Italiana Settimanali Cattolici
La Fisc nasce il 27 novembre 1966 come associazione dei numerosi settimanali diocesani, soprattutto con l'intento esplicito di raccogliere l'eredità...

21/05/2012
ANCP - Associazione Nazionale Cooperatori Paolini
Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917 l'Associazione dei Cooperatori Paolini si estende a raggio mondiale. Chi siamo? Siamo laici impegnati, uomini...

22/05/2012
CCSP - Centro Culturale San Paolo
Il Centro Culturale San Paolo – Onlus (Ccsp) nasce, a livello nazionale, verso la fine degli anni '90 come espressione culturale della...

21/05/2012
AIMC - Associazione Italiana Maestri Cattolici
L'Associazione Italiana Maestri Cattolici nasce nell'immediato dopoguerra in continuità con gli scopi dell'Associazione Magistrale Italiana Nicolò...

22/05/2012
MCL - Movimento Cristiano Lavoratori
Il Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) è un Movimento di lavoratori cristiani a carattere sociale, di solidarietà e volontariato senza...

21/05/2012
ACEC - Associazione Cattolica Esercenti Cinema
Il 18 maggio del 1949 veniva redatto in Roma l'atto costitutivo della Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) e contestualmente depositato...

21/05/2012
ANSPI - Associazione Nazionale San Paolo Italia
L'Anspi (Associazione Nazionale S. Paolo Italia) nasce durante il Concilio Vaticano II e ne recepisce le molte istanze di rinnovamento pastorale...

22/05/2012
PAOLINE ONLUS - Associazione Comunicazione e Cultura Paoline
L'Associazione Comunicazione e Cultura Paoline onlus è un'organizzazione senza fine di lucro, nata il 22 aprile 2009 per promuovere la crescita...

22/05/2012
UCIIM - Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi
L'Uciim, associazione professionale cattolica di docenti, dirigenti, ispettori, educatori e formatori della scuola statale e non statale, è nata nel...

21/05/2012
ACLI - Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani
Le Acli, Associazioni cristiane lavoratori italiani, sono nate nel 1944 . Sono un'associazione di laici cristiani che promuove il lavoro e i lavoratori,...

22/05/2012
MASCI - Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani
La proposta che il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani fa agli Uomini e Donne è quella che parte da una convinzione ben espressa nel nostro...

21/05/2012
ACI - Azione Cattolica Italiana
Nel 1867 Mario Fani e Giovanni Acquaderni danno vita al primo nucleo della “Società della Gioventù Cattolica Italiana", che molti anni...




23/05/2019
Al voto. La campagna elettorale
sui social: chi paga e chi imbroglia

di Gigio Rancilio
I grandi numeri arrivano ancora dalla tv, la credibilità dalla stampa ma è indubbio che una larga fetta della propaganda politica passi dai social network. Tanto più che ormai quando un dibattito o una polemica arriva sugli altri media è perché spesso nelle ore precedenti si è sviluppata su Facebook o Twitter. Partiamo da quest’ultimo. Il social dei post brevi, massimo 280 caratteri. Quello dove si svolgono gli scontri più diretti tra politici e tra sostenitori dei vari partiti. A leggere l’ultimo studio di DataMediaHub per «Il Sole 24 ore» si scopre che più della metà dei follower dei politici è «fake». Cioè, falsa


21/05/2019
Radio Radicale appesa a un filo
(e difesa anche da Radio Padania)

di Marianna Rizzini
La speranza, la disillusione, di nuovo la speranza. Tre stati d’animo in una giornata, aspettando la decisione dei presidenti delle commissioni Finanza e Bilancio della Camera a proposito dei ricorsi trasversali sull’ammissibilità degli emendamenti – non ammessi in mattinata – che avrebbero permesso un momentaneo respiro a Radio Radicale, sotto forma di proroga della convenzione con il Mise. Convenzione che il governo, nelle parole del sottosegretario all’Editoria Vito Crimi, ha confermato di non voler rinnovare


21/05/2019
Huawei perde Google, la Silicon
Valley chiamata alle armi

di Andrea Andrei
Ciò che sta accadendo in queste ore tra Huawei e alcune delle più importanti aziende tech americane è molto più che una semplice questione di mercato. Potrebbe essere invece il primo atto realmente ostile di un grande conflitto tecnologico che vede contrapposti il blocco occidentale e quello cinese. La guerra fredda da domenica ha infatti preso una piega inaspettata, e la bomba sganciata dagli Stati Uniti rischia di generare un terremoto i cui scossoni possono propagarsi ben oltre i confini nazionali


20/05/2019
Le fake news su un Papa
che difende sempre la vita

di Claudio Magris
Fake News, da qualche tempo una delle parole più frequenti della nostra realtà e delle sue cronache; se arriva una notizia la prima cosa che ci si chiede è se non sia falsa, una fanfaluca o una truffa. Le tecniche della falsificazione sono molte. La bufala totale, l’annuncio di un avvenimento mai accaduto, di un disastro o di un attentato che non hanno avuto luogo. L’attribuzione di un delitto o di una delittuosa manovra a persone o a gruppi che non ne sono responsabili o la cui responsabilità non è stata accertata con rigore, come nei casi eclatanti di stragi. Menzogne goffe e pacchiane ma efficaci nel loro imponente e macchinoso rumore dai tanti decibel


16/05/2019
Il mondo digitale
di José Tolentino Mendonça
Il termine "digitale", che genericamente descrive l'epoca, o la transizione epocale, in cui ci troviamo immersi, viene dal latino digitus, che si può tradurre con "numero". E ciò che sta alla sua base è la scoperta che qualsiasi porzione del reale può essere ora tradotta numericamente, trasformata in una struttura di dati, in un algoritmo. Questa traduzione numerica rappresenta uno strumento nuovo e al tempo stesso una forma diversa di vita


15/05/2019
Rompiamo il muro:
abbonatevi tutti

di Norma Rangeri
Meno di tre anni fa, era il 15 luglio del 2016, tutti noi della Cooperativa il manifesto ricomprammo il giornale: fu un momento storico e emozionante, il coronamento di una battaglia durissima, di una lunga marcia di donne e di uomini che hanno sempre amato e difeso il loro lavoro. Fu per noi un’impresa difficilissima che non si sarebbe realizzata senza il grande sostegno, e successo, della campagna di autofinanziamento. E pensavamo di essere riusciti a fare il miracolo di diventare, una volta per tutte, padroni della nostra storia, di aver messo al riparo il futuro del giornale e dei più giovani. Ma avevamo fatto i conti senza l’oste, perché il nostro ottimismo, la nostra impresa, era già da tempo tra le vittime designate dei 5Stelle. Al Movimento non piace la libera stampa, non piacciono i giornali in genere perché è nato e cresciuto usando il web. Passando dall’opposizione al governo, adesso i 5Stelle vogliono tagliarci le gambe, vogliono decidere loro, il governo, a chi distribuire i finanziamenti dell’editoria e a chi toglierli. Chi deve vivere e/o morire: come fanno i killer


13/05/2019
La musica delle Edizioni
Paoline diventa social

Famiglia Cristiana
Anche le Edizioni Paoline investono risorse ed energie nel mondo del digitale. Tutto il catalogo della casa editrice della Pia Società Figlie di San Paolo, già presente su tutte le piattaforme musicali esistenti, vuole fare un passo ulteriore nello sviluppo e nella diffusione. Un catalogo davvero ricco, quasi tutto concentrato sulla musica sacra


10/05/2019
Le regole Ue sul web:
una lezione per gli Usa

di Massimo Gaggi
Macchinoso, burocratico, capace di spegnere dinamismo e creatività imprenditoriale. Quando fu introdotto dalla Ue, il 25 maggio 2018, il Regolamento europeo per la protezione dei dati personali in rete (GDPR) raccolse più critiche che elogi. Molti adempimenti imposti hanno davvero complicato la vita delle imprese. Ma, a distanza di un anno, è chiaro che l’impulso venuto da Bruxelles, ben presto recepito da molti altri Paesi, ha imposto ai giganti americani delle tecnologie digitali e, ora, anche all’autorità politica di Washington, di abbandonare la logica di un uso illimitato e spregiudicato dei dati privati degli utenti, introducendo regole e limiti


08/05/2019
Le righe che più valgono:
il Salone del Libro e la Costituzione

di Alessandro Zaccuri
La buona notizia è che la politica passa ancora attraverso i libri, quella meno buona è che per accorgersene bisogna impegnare un bel po’ di tempo a spulciare i social network. Quanto alla notizia cattiva, di sicuro la conoscete già: la polemica infuria attorno al Salone del Libro, che inizia domani a Torino in un clima decisamente tempestoso. Non è la prima volta che accade, d’accordo. Nel 2008, per esempio, a scatenare il dissenso fu la scelta di Israele come Paese ospite d’onore della manifestazione e non più tardi di tre anni fa, nel 2016, fece molto discutere la presentazione di un libro scritto dal segretario della Lega, Matteo Salvini: allora l’editore era Rizzoli e “Secondo Matteo” il titolo, evangelicamente già abbastanza arrischiato. Il tempo passa, la Lega dall’opposizione torna al governo, questa volta in rissosa compagnia dei Cinque Stelle, e Salvini assicura – notizia di ieri – di non avere intenzione di visitare il Lingotto


07/05/2019
Presentata la Carta di Assisi
contro i muri mediatici

Prima Comunicazione Online
Presentato il primo manifesto internazionale contro i muri mediatici. A firmare la Carta di Assisi, presso la sede della Fnsi a Roma, l’Imam della Grande Moschea di Roma, Saleh Ramadan Elsayed, la presidente della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello, e il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti


05/05/2019
Mattarella: troppi pericoli dalla Rete
www.quirinale.it
Dichiarazione del presidente Mattarella in occasione della Giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia: «Pedofilia e pedopornografia costituiscono una grave, inaccettabile violenza sui minori, che reca danni allo sviluppo delle loro personalità e produce così ferite profonde alla comunità nel suo insieme. La Giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia, istituita con la legge del 4 maggio 2009, è un’occasione importante per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di contrastare atti e comportamenti, che rappresentano peraltro una violazione di fondamentali principi sanciti nella convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo»
Archivio Segnalazioni

Il tuo browser non supporta i frame

Agensir
L'Osservatore Romano
Progetto culturale
Avvenire
Chiesa Cattolica Italiana
Testimoni digitali
Radio inBlu
Portaparola
TV2000
Comunicazioni sociali
Abitanti digitali
note legali | privacy
Copyright © Copercom - Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione






Home Page




Home Page  


 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica

Valid HTML 4.01 TransitionalLevel A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0