versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Associazioni » Elenco » CCSP - Centro Culturale San Paolo  
CCSP - Centro Culturale San Paolo    versione testuale







Il Centro Culturale San Paolo – Onlus (Ccsp) nasce, a livello nazionale, verso la fine degli anni '90 come espressione culturale della Congregazione religiosa della Società San Paolo.
Il Ccsp ha sede legale in Alba (Cuneo), Piazza San Paolo 14; è una associazione a carattere volontario che non ha scopi di lucro, né politici. È presente nel territorio nazionale nelle seguenti zone: Alba, Torino, Cinisello Balsamo, Vicenza, Modena, Firenze, Roma, Caserta.
Il Centro Culturale San Paolo non ha altro obiettivo che quello di entrare, in punta di piedi, nel dibattito faticoso e affascinante, che da sempre accompagna, fa crescere e camminare l'umanità. Se il Ccsp riuscirà a portare un piccolo contributo di idee, di riflessioni; se riuscirà a creare spazi di confronto e di dialogo avrà realizzato la propria finalità. Le tante persone intelligenti, volonterose, generose ed entusiaste che collaborano e che partecipano alle attività del Ccsp ci autorizzano a considerare il nostro obiettivo a portata di mano. Nello stesso tempo, sapendo che la cultura è il risultato dell'incontro delle conoscenze e dell'esperienza di tutti, nel Ccsp c'è spazio per un confronto a tutto campo, salvaguardando, ovviamente, l'orientamento di fondo. Il camminare dell'umanità non può portare in qualsiasi direzione, ma verso un traguardo condiviso. Tale traguardo viene a coincidere con il vero bene di tutti. Per questo la cultura e la proposta cristiana restano il riferimento obbligatorio e privilegiato che dà forza anche ai valori umani universali della vita, della giustizia, della pace, del bello, del vero e del bene che costituiscono l'anima e le motivazioni dell'attività Ccsp.

Attività
Importanti e significative attività si svolgono all'interno delle varie Sedi territoriali del Centro, le quali si suddividono in aree di interesse gestite direttamente dai Soci. È bello ricordare in primis gli appuntamenti chiamati "I lunedì di San Paolo", incontri biblicopastorali che si tengono nel Tempio San Paolo in Alba, animati da relatori noti e qualificati che portano alla riflessione e al confronto. La grande affluenza dimostra che questa attività è particolarmente gradita. Un'iniziativa simile è attiva anche a Firenze. Da sottolineare anche il "Bando Don Alberione", concorso indetto in onore del Beato Fondatore della Famiglia Paolina, rivolto alle scuole e finalizzato a promuovere il sogno di Don Alberione: aiutare tutti, specialmente i giovani, all'uso coretto e intelligente dei mezzi di comunicazione per renderli veicolo di bene e del messaggio evangelico. Sempre con queste finalità è la realizzazione di progetti rivolti a insegnanti ed educatori.
Merita sicuramente di essere ricordato anche il Festival Biblico curato dalla sede di Vicenza in collaborazione con la Diocesi che ha assunto il carattere di appuntamento nazionale. Si tratta di un evento culturale che ha l'obiettivo di avvicinare il maggior numero di persone alla Bibbia, ai suoi personaggi, al suo messaggio. Durante la manifestazione ci si confronta sui significati profondi delle Scritture attraverso incontri e spettacoli, giochi e laboratori per i più piccoli e spazi meditativi.
Altro evento a carattere nazionale è la "Settimana della Comunicazione", con numerose iniziative nelle quali esperti di comunicazione e artisti aiutano a conoscere e amare il mondo della comunicazione per diventarne protagonisti attivi, capaci di promuovere il bene. Questa iniziativa sta coinvolgendo le principali città italiane grazie alla collaborazione con le rispettive diocesi e realtà interessate presenti sul territorio. Un'attenzione particolare all'interno delle varie sedi del Ccsp sono le visite guidate a città d'arte o a chiese, monumenti, edifici particolarmente significativi dal punto di vista artistico e culturale.
Molte altre attività si svolgono, all'interno delle singole sedi del Ccsp, animate dai tanti giovani, che si impegnano nella realizzazione di corsi su teatro, cinema e conferenze su problemi di attualità. Tutte le attività hanno come filo conduttore la cultura della comunicazione per promuovere, attraverso vari canali, l'arte del comunicare per comprendere e per farsi comprendere.
 
> sito