versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Associazioni » Elenco » FIDAE - Federazione Istituti di Attività Educative  
FIDAE - Federazione Istituti di Attività Educative    versione testuale







La Fidae è stata fondata a Roma nell'anno 1945 con la denominazione di Federazione di Istituti Dipendenti Autorità Ecclesiastica, modificata nell'anno 1971 in quella di Federazione Istituti di Attività Educative. In conformità alle finalità codificate nello Statuto, nell'arco di questi decenni si è impegnata su una grande molteplicità di problemi, attinenti i giovani, l'educazione, la scuola, ottenendo prestigiosi riconoscimenti da alte autorità ecclesiastiche e civili. Tra questi una medaglia d'oro (1985) da parte del Presidente della Repubblica Italiana. Nell'ambito ecclesiale è stata la prima associazione ad occuparsi in maniera sistematica ed organizzata della scuola cattolica. Da essa sono nate per dare risposte più puntuali a specifici problemi altre associazioni, come ad esempio la Fism per le Scuole Materne, l'Agidae per i problemi economici, l'Agesc per la componente genitori.
La Fidae persegue e sostiene in modo particolare il diritto della libera scelta educativa delle famiglie e, quindi, la parità scolastica; la formazione del personale direttivo, docente degli istituti soci; la ricerca, l'innovazione, la sperimentazione educativa e didattica; la qualità e l'eccellenza del servizio scolastico dei suoi istituti; la formazione integrale dell'alunno nelle sue dimensioni fisiche, psichiche, culturali, sociali, relazionali, spirituali; una educazione attenta ai bisogni e agli interessi dei giovani specie quelli più svantaggiati; una formazione alla piena e responsabile cittadinanza, al senso di appartenenza ecclesiale e nazionale; una riforma del sistema educativo nazionale di istruzione e formazione rispondente ai bisogni del Paese, pluralista, integrato, efficace, efficiente, di qualità, rispettoso dell'autonomia delle istituzioni scolastiche, del principio di sussidiarietà, della professionalità docente, inclusivo; una scuola più europea.
La Fidae si richiama in maniera espressa ai valori del Vangelo e della grande tradizione ecclesiale, ai molteplici e diversificati carismi delle Congregazioni religiose (enti gestori degli istituti associati), come pure ai principi e valori della Costituzione italiana e del diritto internazionale, alle grandi tradizioni culturali e pedagogiche del Paese. Pone al centro della sua attenzione e azione la persona umana e la sua formazione integrale, la famiglia come prima responsabile dell'educazione dei figli; la libertà, la carità, la corresponsabilità come metodo educativo; la scuola concepita come comunità di soggetti che nella diversità dei ruoli, delle competenze e delle responsabilità concorrono insieme con un progetto condiviso verso un unico e comune obiettivo educativo; la scuola come istituzione formativa aperta e in dialogo con il territorio, con la Chiesa locale, a servizio non solo degli studenti ma di tutte le fasce di età, senza alcuna preclusione ideologico-religiosa, né sociale, né di genere.
 
> sito