versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Associazioni » Iniziative » Azione cattolica
sostiene Fondo Caritas  
Martedì 24 Marzo 2020
"EMERGENZA CORONAVIRUS"
Azione cattolica
sostiene Fondo Caritas    versione testuale







L’Azione cattolica italiana sostiene e invita a sostenere “il fondo ‘Emergenza coronavirus’ della Caritas Italiana”. È aperto “alla generosità di tutti gli italiani”, si legge in una nota, per dare “un aiuto concreto alle persone in difficoltà e in condizioni sempre più precarie a causa dell’emergenza sanitaria”.

Dopo la donazione di 100mila euro da parte del Papa e i 10 milioni di euro dai fondi 8xmille con i quali la Cei ha subito contribuito ad alimentare il fondo “Emergenza coronavirus”, l’istituzione caritativa della Chiesa italiana chiama a raccolta tutti quelli che vorranno aiutarla – anche con poco – per “non interrompere il flusso di aiuti, di opere e di presenze accanto ai poveri e agli emarginati in tutta Italia”.

“Per far fronte a questa emergenza, che vede ancora una volta esposte le persone più fragili – informa una nota  –, Caritas Italiana rinnova l’appello a tutti alla solidarietà concreta invitando a sostenere – direttamente o per suo tramite – le iniziative e gli interventi mirati delle Diocesi e delle Caritas locali in favore delle persone in difficoltà e in condizioni sempre più precarie”. Tre i canali utilizzabili:
  1. Conto corrente postale n. 347013 di Caritas Italiana (Via Aurelia 796 - 00165 Roma)
  2. Donazione online tramite il sito www.caritas.it
  3. Bonifico bancario (causale “Emergenza Coronavirus”):
  • Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma  – Iban: IT24 C050 1803 2000 0001 3331 111
  • Banca Intesa Sanpaolo, Fil. Accentrata Ter S, Roma – Iban: IT66 W030 6909 6061 0000 0012 474
  • Banco Posta, viale Europa 175, Roma – Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013
  • UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119