versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Associazioni » Notizie » Alleanza: subito
interventi contro
aumento povertà  
Mercoledì 25 Marzo 2020
LE CONSEGUENZE DEL COVID-19
Alleanza: subito
interventi contro
aumento povertà    versione testuale







L’Alleanza contro la povertà in Italia esprime “profonda preoccupazione per gli effetti della pandemia di Covid-19 sulle fasce più fragili della popolazione”. L'emergenza sanitaria, spiega, “è già diventata economica e porterà a un drammatico aumento della povertà nel nostro Paese”.
 
Per questo, l’Alleanza ritiene che “per far fronte all'emergenza servano misure immediatamente esecutive per fare in modo che le persone non cadano in povertà”. Inoltre, sono “fondamentali, sin da ora, misure adeguate a sostegno degli attori sociali e istituzionali del territorio a cui competono compiti di cura e di assistenza”.
 
“Sarà necessario – sottolinea – che il Reddito di Cittadinanza sia rafforzato per raggiungere tutte le persone in condizioni di povertà con interventi mirati, volti innanzitutto:
  • a correggere criteri di accesso penalizzanti per le famiglie numerose, i minori e gli stranieri, che saranno ulteriormente colpiti dalla crisi in corso,
  • a rafforzare la presa in carico delle persone in condizione di bisogno, attraverso un’implementazione dell’infrastruttura sociale sul territorio”.
 
Quindi, l’Alleanza chiede “un confronto nel merito con le istituzioni, mettendo a disposizione esperienza e competenze maturate negli ultimi anni di azione sul tema della lotta alla povertà”.
 
---

L’Alleanza contro la povertà in Italia, di cui è portavoce Roberto Rossini, presidente delle Acli, è composta da 36 realtà – associazioni, rappresentanze dei Comuni e delle Regioni, enti di rappresentanza del Terzo settore, e sindacati – che “portano in dote sensibilità ed esperienze legate ai soggetti che svolgono su tutto il territorio nazionale attività a favore di chi vive condizioni di indigenza”.
Tra i soggetti fondatori dell’Alleanza Acli e Caritas Italiana. A questa realtà aderisce anche l’Azione cattolica.