versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Notizie » Scuola, Anci: educare
alla cittadinanza 
Mercoledì 13 Giugno 2018
PROPOSTA DI LEGGE IN CASSAZIONE
Scuola, Anci: educare
alla cittadinanza   versione testuale







L'Anci ha deciso di sostenere la proposta di legge di iniziativa popolare del Comune di Firenze per introdurre l’insegnamento dell’educazione alla cittadinanza, con voto autonomo, nelle scuole di ogni ordine e grado. Il 14 giugno una delegazione di sindaci e amministratori locali depositerà in Cassazione la proposta di legge.

“Cosa fa di un cittadino un buon cittadino? La conoscenza condivisa e l’approfondimento, già tra i banchi di scuola, delle regole del vivere comune e il rispetto di esse”, si legge in una nota dell’Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani). “I sindaci tra i primi si scontrano con l’effetto pratico che una scarsa considerazione per quello che è di tutti produce: dagli atti vandalici che compromettono il decoro dei luoghi pubblici agli episodi di bullismo e violenza nelle piazze e nelle scuole”, spiega la nota.

Secondo l’Anci, “il principio universale di uguaglianza e l’importanza di un corretto stile di vita, la lotta allo spreco e il rispetto degli altri, i nuovi rischi legati alla società digitale e i diritti fondamentali, sono alcuni degli argomenti che questa disciplina scolastica, valutata ai fini del rendimento, dovrà affrontare. Per insegnare e diffondere il senso di appartenenza alla comunità di cittadini italiani”.