versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Notizie » Segnalazioni » Lo spot al Superbowl
per l'informazione di valore 
Martedì 5 Febbraio 2019
Lo spot al Superbowl
per l'informazione di valore   versione testuale
di Antonella Mariani







«La conoscenza ci dà potere». «Sapere ci aiuta a decidere». «Conoscere ci libera»: è la voce narrante dell’attore Tom Hanks a declamare le tre frasi chiave dello spot andato in onda durante la finale del campionato di football americano, l’altra notte ad Atlanta: 60 secondi costati oltre 5 milioni di dollari al Washington Post, il primo spot di un quotidiano nella storia del SuperBowl e rilanciato dai siti di tutto il mondo per la sua forza espressiva. La democrazia muore nell’oscurità è lo slogan finale, lo stesso che costituisce il motto del giornale che illuminò i Pentagon Papers sulla guerra in Vietnam e lo scandalo Watergate che portò alle dimissioni Nixon (a proposito: Tom Hanks interpretava proprio il direttore di Ben Bradlee nel pluripremiato film del 2017 The Post)

Avvenire

Il commento