versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Notizie » Segnalazioni » Sos per Radio Radicale:
con i tagli all'archivio
politica senza memoria 
Venerdì 29 Marzo 2019
Sos per Radio Radicale:
con i tagli all'archivio
politica senza memoria   versione testuale
di Maurizio Caprara







Mentre si fa uso e abuso dell’aggettivo «identitario» il nostro Paese rischia di perdere un pezzo della propria memoria — e dunque anche della propria identità — politica, istituzionale e culturale: l’archivio di Radio Radicale.
Senza ragione valida, il governo 5Stelle-Lega non si è limitato a dimezzare i fondi della convenzione che affida a questa emittente il compito di registrare e trasmettere le sedute di Camera e Senato, scesi da 8 a 4 milioni di euro netti l’anno. Ha deciso di eliminare inoltre i 4 milioni di aiuti all’editoria impiegati dalla radio per l’archivio. Dal 2020, basta finanziamenti per aggiornarlo, per metterne in rete i contenuti e renderli consultabili dal pubblico anche in futuro

Corriere della Sera

Il commento