versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Notizie » Segnalazioni » Come si crea online una
campagna di disinformazione 
Venerdì 8 Novembre 2019
Come si crea online una
campagna di disinformazione   versione testuale
di Gigio Rancilio







Ormai dovremmo averlo capito: viviamo nell'era della manipolazione. Tutto ormai può essere distorto. Fatti, pensieri, opinioni, voci e persino interviste video possono essere manipolate con facilità per trasformarle in armi politiche o anche solo di “distrazione di massa”. Già, ma come si crea una campagna digitale di disinformazione? Cioè, come si usano le piattaforme social e i siti di notizie, veri o creati ad hoc, per screditare un avversario politico o per veicolare un'informazione falsa in modo che faccia pendere l'opinione pubblica verso una certa parte?
A queste domande ha provato a rispondere una ricerca del centro studi Data & Society 

Avvenire

Vite digitali