versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Notizie » Segnalazioni » Coronavirus. Tarquinio (Avvenire):
"L'informazione è pane necessario" 
Venerdì 20 Marzo 2020
Coronavirus. Tarquinio (Avvenire):
"L'informazione è pane necessario"   versione testuale
di Gianni Borsa







“Siamo una comunità di lavoro e lo stiamo sperimentando ogni giorno. C’è una risposta straordinaria della redazione, del personale amministrativo, dei tecnici e dei tipografi nei nostri quattro centri stampa”. “Avvenire” è una realtà produttiva – perché giornale, allegati e versione on line costituiscono ovviamente un “prodotto” – che “procede unita in una fase così difficile e complessa”. Marco Tarquinio, direttore del quotidiano di ispirazione cattolica (nella foto), racconta al Sir il lavoro di questi giorni. Al momento si trova a Roma e rientrerà alla redazione centrale di Milano nel fine settimana. “Abbiamo ridotto al minimo, per ragioni precauzionali, le presenze in redazione e negli uffici mediante lo smart working, avendo però alle spalle una forte coesione tra di noi”. Smart working che, spiega Tarquinio, “diventa hard working, lavoro duro, perché occupa tutta la giornata” con l’obiettivo di fornire un’informazione “ampia e puntuale, oggi più che mai necessaria”

L'intervista