versione accessibile | mobile | sito precedente | contatti
seguici su  
torna all'Home Page
 Notizie » "Io credo", su Tv2000
con Papa Francesco 
Giovedì 9 Luglio 2020
OGNI MERCOLEDÌ ALLE 22
"Io credo", su Tv2000
con Papa Francesco   versione testuale







Torna su Tv2000 Papa Francesco che conclude la trilogia sulla preghiera con il Credo. Ogni mercoledì alle 22, dal 1° luglio, va in onda “Io credo”, lunga intervista al Pontefice di don Marco Pozza, il cappellano del carcere di Padova che lo ha già intervistato negli anni passati su “Padre Nostro” e “Ave Maria”.

Otto puntate, con la regia di Andrea Salvadore, coautore del programma insieme a don Pozza. “L’idea – spiega una nota – è quella di tornare alla radice delle antichissime parole di preghiera, attualizzandole attraverso incontri e commenti di testimoni del nostro tempo. In ogni puntata il Papa risponde a don Marco Pozza sui diversi brani del Credo”.

Protagoniste delle singole puntate le comunità e otto personalità del panorama culturale, artistico e sportivo italiano. Nella prima puntata è stato ospite il filosofo Salvatore Natoli. Nelle successive Martina Colombari, Paolo Bonolis, lo scrittore Paolo Rumiz, Carolina Kostner, Giovanni Bachelet (figlio di Vittorio Bachelet, ucciso 40 anni fa dalle Brigate rosse), lo chef Massimo Bottura e Fausto Bertinotti.

“Nell’intervista – precisa la nota – Papa Francesco affronta diversi temi: dai cristiani perseguitati al populismo. E poi satana, la fede, la mondanità, il lusso nella Chiesa, i movimenti ecclesiali, la mafia e i politici. Cita due volte Benedetto XVI e anche grandi autori, opere e personaggi dello spettacolo: Joseph Malégue (romanziere cattolico), Padre Henri De Lubac (teologo gesuita), Ludwig von Pastor (storico), Gustav Mahler (compositore e maestro d’orchestra), Vincent di Lerino (monaco benedettino e teologo del IX secolo), Anna Magnani, Turandot e il capitello di Vèzelay”. Il Pontefice parla anche di “Nuovi Orizzonti, i cristiani della Thailandia, la Chiesa in Corea, la leggenda della Madonna dei mandarini in Calabria”.

Info