Copercom - Comunicati
"Una riflessione sulla necessità di incontrare
il prossimo anche negli spazi online"

«Costruire una cultura dell‘incontro anche negli spazi online». Sembra dirci questo Papa Francesco con il tema del Messaggio per la prossima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali diffuso oggi, 29 settembre, dalla Sala stampa della Santa Sede. Ad affermarlo è Massimiliano Padula, sociologo della comunicazione e presidente del Copercom, commentando il titolo del documento (“Comunicare incontrando le persone come e dove sono”) che il Pontefice arricchisce con una citazione del Vangelo di Giovanni: “Vieni e vedi” (Gv 1,46). «Questa citazione della Scrittura – spiega Padula – fa riferimento all‘incontro dei primi discepoli con Filippo e Natanaele. La notizia per aver trovato il Messia viene comunicata dall’uno all’altro in modo entusiasta, provocando una reazione a catena. Questi riferimenti – aggiunge il presidente – sollecitano a non disperdere il senso dell’altro, all’essere prossimi anche in un tempo – come è evidenziato dalla nota di commento al titolo – “che ci obbliga alla distanza sociale a causa della pandemia”. Ancora una volta – conclude Padula – Francesco costruisce una riflessione sull’essenza autentica della comunicazione e non sulla sua dimensione tecnica, ponendo al centro la necessità cristiana (e umana) di incontrare il prossimo come è e là dove vive».   


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 29-SET-20
 

copercom - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed