Copercom - Notizie
InBlu Radio
passa al digitale

Da oggi, 11 gennaio, InBlu Radio diventa anche digitale passando al Dab (Digital Audio Broadcasting). L’emittente della Conferenza episcopale italiana rilancia la sua presenza nel mux EuroDab ed è ricevibile in tutta Italia con una programmazione h24. “InBlu2000” è l’identificativo. Al rinnovato palinsesto “digitale” si aggiungono un sito e un’App dedicata. “Il passaggio dell’emittente al Digital Audio Broadcasting – afferma Massimo Porfiri, amministratore delegato di Tv2000 e InBlu Radio – ci consente di essere una radio nazionale sul circuito Dab con una diffusione in digitale e una migliore qualità dell’audio con meno interferenze sul segnale e l’introduzione di servizi multimediali innovativi”. “Con il digitale la radio acquista un nuovo slancio impensabile fino a pochi anni fa – sottolinea Vincenzo Morgante, direttore di Tv2000 e InBlu Radio –. Abbiamo pensato un palinsesto ad hoc per la diffusione sul Dab nazionale con novità importanti senza dimenticare l’intensa collaborazione con le radio e le realtà locali che ci ha caratterizzato in questi anni”. Per Morgante “è l’ inizio di un cammino che ci porterà a crescere sempre di più. Per i nostri ascoltatori abbiamo pensato a una programmazione h24 che non li lascerà mai soli anche grazie a un’informazione puntuale e sempre in diretta. Tutto questo sempre nell’ottica di voler dare un buon servizio pubblico a chi ci ascolta ogni giorno”.  


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 11-GEN-21
 

copercom - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed