Copercom - Associazioni
Ac Csi e Apg23, seminario
online su tutela i minori

“Accogliere la vulnerabilità. Riparare le ferite degli abusi per promuovere ambienti sicuri”. Questo il tema del seminario online che si terrà oggi, 1° febbraio, alle 18. È promosso da Azione cattolica, Centro sportivo italiano e Comunità Papa Giovanni XXIII nell’ambito del progetto Safe. L’iniziativa sarà trasmessa sul canale YouTube della Papa Giovanni XXIII e sulle pagine Facebook delle tre associazioni. Interverranno don Claudio Burgio, cappellano del carcere minorile “Beccaria” di Milano, nonché fondatore dell’associazione Kayros, e Claudia Mazzucato, docente di Diritto penale all’Università Cattolica di Milano. Modererà Emanuela Vinai, coordinatrice del Servizio Cei per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili. “Ogni nostro tentativo di sanare le ferite e formare una cultura della prevenzione – spiega Vinai – deve essere anzitutto fondato sull’ascolto delle persone ferite. Le vittime soffrono in modi diversi di conseguenze traumatiche a medio o lungo termine ed è a loro che deve essere rivolta la nostra piena attenzione”. “Sanare le ferite – sottolinea la coordinatrice – vuol dire ricostruire la persona nella sua struttura”. Il progetto Safe, co-finanziato dall’Unione europea, è realizzato dalle organizzazioni religiose italiane per “promuovere la tutela dei minori e prevenire gli abusi sessuali”. Il progetto prevede la formazione degli operatori delle associazioni per “riconoscere, segnalare e prevenire un abuso negli ambienti dove si svolgono attività educative e di accoglienza con minori di età e con persone vulnerabili”.


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 01-FEB-21
 

copercom - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed