Copercom - Associazioni
L‘educazione civica digitale per promuovere
spirito critico e responsabilità

Come ogni mercoledì appuntamento con i tutorial WeCa su Chiesa e internet arrivati alla terza stagione. Oggi (10 febbraio) si affronta il tema “Che cos’è l’educazione civica digitale?” sul sito www.webcattolici.it, su YouTube e su www.facebook.com/webcattolici.   Il tutorial, introdotto da Fabio Bolzetta, presidente dell’associazione dei WebMaster cattolici italiani (WeCa), e condotto da Alessandra Carenzio, ricercatrice presso il Cremit (Centro di ricerca sull’educazione ai media all’informazione e alla tecnologia) dell’Università Cattolica di Milano, spiega che cosa significa educazione civica digitale, alla luce del Sillabo per l’Educazione Civica digitale, documento rilasciato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.   “L’educazione civica digitale – chiosa Carenzio nel tutorial – intende promuovere due aspetti importanti che tutti noi possiamo richiamare nel quotidiano come aspetti essenziali: lo spirito critico e la responsabilità”.   La proposta dei tutorial WeCa è in sinergia con l’Ufficio comunicazioni sociali Cei e il Cremit. Oltre alla diffusione tramite i social network e sul sito www.weca.it, i tutorial vengono trasmessi sulle televisioni del circuito CoralloSat, sono in podcast su Spotify e sulla skill WeCa sui dispositivi Alexa.   La novità principale della terza stagione è la collaborazione di WeCa con la Pontificia Academia Mariana Internationalis (Pami): l’ultimo tutorial di ogni mese è dedicato alla figura di Maria in rapporto al mondo della comunicazione.   Il video con l’approfondimento    


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 10-FEB-21
 

copercom - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed