Mercoledi 16 Aprile 2014
Copercom
Archivio archivio RSS rss Condividi condividi
Notizie
 “La risurrezione di Gesù
 non è il finale lieto
 di una bella favola,
 ma è l’intervento
 di Dio Padre
 là dove s’infrange
 la speranza umana”.
 

Papa Francesco

 
             
Con queste meravigliose parole di Papa Francesco
il Copercom augura a tutti una Pasqua di risurrezione continua»
Notizie
ESERCIZIO DI RICERCA DELLA FEDE/12. “IL RIFIUTO DI DIO E DELLA SUA LOGICA”
di Domenico Pompili*
“Presero allora pietre per gettarle su di lui. Ma Gesù si nascose e uscì dal Tempio”. Il capitolo 8° di Giovanni si era aperto con la mancata lapidazione della donna adultera e si conclude con il tentativo di lapidare il Maestro. In questo caso, l’accusa è di blasfemia e giunge al culmine di un crescendo polemico tra Gesù e i dottori della Legge che è solo il riflesso condizionato del confronto serrato tra sinagoga e primitiva comunità cristiana e, sul lungo periodo, dello scontro tra cultura dominante e chiesa militante. Non meraviglia, allora, l’epiteto di ‘indemoniato’ che viene affibbiato al giovane rabbi di Nazareth, dopo che poco prima era stato spregiativamente liquidato come un ‘samaritano’, cioè un eretico. Stavolta sono ancora più netti. “Ora siamo sicuri che sei indemoniato!”, lo apostrofano al termine di un dialogo in cui la rivelazione di Gesù sembra farsi più esplicita, ma anche più inerme ed esposta alla critica...
GIORNATA CONTRO LA PEDOFILIA
“Senza scarti, con incrollabile impegno”. Questo il tema della prossima Giornata contro la pedofilia per i “Bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e della indifferenza” organizzata da Meter che, da 18 anni, è diventata un appuntamento nazionale e internazionale. Domani, 16 aprile, ad Avola (Siracusa), la presentazione nella sede dell’Associazione fondata e presieduta da don Fortunato Di Noto...
ETEROLOGA/D'AGOSTINO (UGCI)
Il presidente dei Giuristi cattolici italiani, Francesco D’Agostino, nell’editoriale “La vita concreta, le grandi domande” pubblicato oggi, 15 aprile, da “Avvenire”, torna ad affrontare il tema della fecondazione eterologa medicalmente assistita. “Esistono ancora moltissime persone per le quali non solo l’etica ha un senso, ma costituisce la stella polare della vita quotidiana”...
1/GIORNALISTI CATTOLICI BIGOTTI? RIFLESSIONE PROMOSSA DAL COPERCOM
di Francesco Zanotti*
Il richiamo del segretario della Cei non può passare come se nulla fosse. Prendo molto volentieri l’occasione per entrare in argomento e cercare di comprendere, accogliere e incarnare quanto monsignor Galantino voleva dire a chi di mestiere si occupa di media cattolici. Andiamo per gradi. Non mi vorrei soffermare solo sulla faccenda del bigotto, ma analizzerei tutta la risposta fornita all’amico e collega Luca Collodi della Radio Vaticana. “La comunicazione in Italia ha potenzialità straordinarie”. Vediamo questa prima frase. Immagino si riferisse al mondo dei mass media che appartengono alla Chiesa, vista la domanda sulla comunicazione cattolica. Io sono dello stesso parere: le potenzialità sono davvero tante. Tanti i mezzi e numerosi quanti vi operano, professionisti e volontari. Solo noi della Fisc siamo un esercito...
“L’APERTURA DI CREDITO AL GOVERNO NON È UNA DELEGA IN BIANCO”
“L’Italia ha bisogno dei cattolici, i cattolici hanno bisogno dell’Italia”: così Carlo Costalli (nella foto), rieletto il 12 aprile a Roma presidente del Movimento cristiano lavoratori dal Consiglio nazionale riunitosi dopo il Congresso del 21-23 marzo. “Siamo giunti alla fine di un ciclo ed è giunto il momento di guardare insieme in avanti. Gli italiani hanno la capacità e la possibilità di farlo con coraggio. Ci sono le risorse spirituali, morali e materiali – ha affermato Costalli –. I cattolici, come in altri momenti di storia della nazione, hanno un posto particolare in questa ripresa. Per essere all’altezza essi devono parlare ‘da cattolici’, con tutto il peso del riferimento alla propria fede e consapevoli che essa è capace di creare cultura, di muovere gli animi e le braccia, di infondere fiato e forza a chi vuole costruire un Paese migliore, in una prospettiva di ampio respiro”...
FECONDAZIONE ETEROLOGA, LA NOTA DELLA CEI DOPO LA DECISIONE DELLA CONSULTA
La decisione della Corte costituzionale, verso il cui operato si conferma il necessario rispetto, entra nel merito di una delicata esperienza umana. Il desiderio di avere un figlio è profondo ed indiscutibile e merita il massimo rispetto e la più delicata comprensione. In attesa di conoscere le relative motivazioni della Corte costituzionale è peraltro doveroso segnalare alcuni nodi problematici che suscitano dubbi e preoccupazioni, sotto il profilo antropologico e culturale. In primo luogo viene affermato un non meglio precisato “diritto al figlio” o “diritto alla genitorialità”, col rischio di confondere o, peggio, identificare il piano dei desideri con il piano dei diritti, sottacendo che il figlio è una persona da accogliere e non l’oggetto di una pretesa resa possibile dal progresso scientifico. In secondo luogo si assume come parametro di valore un preteso diritto individuale, sganciato da qualsiasi visione relazionale; in questo modo si trascura, tra l’altro, il diritto del figlio a conoscere la propria origine biologica. Quindi, si cambia e si snatura il concetto e l’esperienza di paternità e di maternità...
NOZZE GAY, LA SENTENZA DI GROSSETO
Il pensiero unico continua a prevalere su gran parte degli organi di stampa. E guai a pensarla diversamente. Dopo la sentenza della Consulta sulla fecondazione eterologa, da più parti si gongola per quella del Tribunale di Grosseto che prevede la possibilità di trascrivere nei registri del Comune le nozze contratte all’estero tra persone dello stesso sesso...
ETEROLOGA, DECISIONE CONSULTA/MPV
“La sentenza della Corte costituzionale sull’eterologa conferma che la cultura dominante ha deciso di ignorare l’interesse del più piccolo e del più debole”: Carlo Casini, presidente del Movimento per la vita, commenta così la decisione della Consulta di mercoledì 9 aprile. “Una cultura che continua a farsi beffe della volontà popolare”...
8. VOLTI & VOCI/48ESIMA GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
Le video-interviste Copercom “Volti&voci” continuano a suscitare interesse in rete e tra gli operatori della comunicazione. Oggi pubblichiamo, nel Mediacenter del sito e su YouTube, il contributo di padre Francesco Occhetta, giornalista e scrittore de “La Civiltà Cattolica”. Nel messaggio per la 48esima Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, osserva padre Occhetta, “il Papa chiede ai comunicatori di farsi prossimi. Paradossalmente supera la credenza che chi comunica, ed è presente nel mondo della comunicazione, possa comunicare. Lui invece chiede di essere prossimi, il che significa essere simili all’altro recuperando questa chiave ermeneutica” che per il Pontefice “è la centralità della parabola del ‘buon samaritano’”. Il comunicatore, prosegue il sacerdote, “non deve imporre la sua presenza, ma deve ascoltare il grido di colui che può con la sua comunicazione risollevare per fargli riprendere dignità. Questa è la prima dimensione di novità” del messaggio...
MED - Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione
22/05/2012
Il Med, Associazione Italiana per L’Educazione ai Media e alla Comunicazione, è nato per volontà di un gruppo di docenti universitari, di...
MASCI - Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani
22/05/2012
La proposta che il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani fa agli Uomini e Donne è quella che parte da una convinzione ben espressa nel nostro...
ACI - Azione Cattolica Italiana
21/05/2012
Nel 1867 Mario Fani e Giovanni Acquaderni danno vita al primo nucleo della “Società della Gioventù Cattolica Italiana”, che molti anni...
FIDAE - Federazione Istituti di Attività Educative
22/05/2012
La Fidae è stata fondata a Roma nell’anno 1945 con la denominazione di Federazione di Istituti Dipendenti Autorità Ecclesiastica, modificata...
METER - Associazione Meter
22/05/2012
L’associazione «Meter» nasce ad Avola (Siracusa), per volontà del suo fondatore, don Fortunato Di Noto, che già in precedenza...
FAES - Associazione Famiglia e Scuola
22/05/2012
L'Associazione Faes è sorta a Milano nel 1974 su iniziativa di un gruppo di genitori e insegnanti, con l'intento di promuovere la collaborazione educativa...
UCSI - Unione Cattolica Stampa Italiana
22/05/2012
L'Ucsi è nata nel 1959 per iniziativa di alcuni prestigiosi giornalisti dell'epoca che, negli anni del dopoguerra, si erano ritrovati nell'Istituto...
GSLG - Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile
22/05/2012
Il Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile è un'associazione di promozione sociale come da legge 383/2000 fondata il 7 dicembre 1976 con atto...
PAOLINE ONLUS - Associazione Comunicazione e Cultura Paoline
22/05/2012
L'Associazione Comunicazione e Cultura Paoline onlus è un’organizzazione senza fine di lucro, nata il 22 aprile 2009 per promuovere la crescita...
EDS - Ente dello Spettacolo
22/05/2012
La Fondazione Ente dello Spettacolo, una realtà articolata e multimediale, è impegnata nella diffusione, promozione e valorizzazione della cultura...
ANCP - Associazione Nazionale Cooperatori Paolini
21/05/2012
Fondata da don Giacomo Alberione nel 1917 l'Associazione dei Cooperatori Paolini si estende a raggio mondiale. Chi siamo? Siamo laici impegnati, uomini...
ANSPI - Associazione Nazionale San Paolo Italia
21/05/2012
L'Anspi (Associazione Nazionale S. Paolo Italia) nasce durante il Concilio Vaticano II e ne recepisce le molte istanze di rinnovamento pastorale...
AIART - Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione
21/05/2012
L'Associazione Spettatori Aiart, acronimo di Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione, è una Onlus fondata nel 1954 per iniziativa dell'Azione...
FISC - Federazione Italiana Settimanali Cattolici
22/05/2012
La Fisc nasce il 27 novembre 1966 come associazione dei numerosi settimanali diocesani, soprattutto con l'intento esplicito di raccogliere l'eredità...
ACEC - Associazione Cattolica Esercenti Cinema
21/05/2012
Il 18 maggio del 1949 veniva redatto in Roma l'atto costitutivo della Associazione Cattolica Esercenti Cinema (Acec) e contestualmente depositato...
AIMC - Associazione Italiana Maestri Cattolici
21/05/2012
L'Associazione Italiana Maestri Cattolici nasce nell'immediato dopoguerra in continuità con gli scopi dell'Associazione Magistrale Italiana Nicolò...
CCSP - Centro Culturale San Paolo
22/05/2012
Il Centro Culturale San Paolo – Onlus (Ccsp) nasce, a livello nazionale, verso la fine degli anni ’90 come espressione culturale...
AGE - Associazione Italiana Genitori
21/05/2012
L'Age - Associazione Italiana Genitori - è nata nel 1968 dalla decisione di genitori, coordinati da Ennio Rosini, animati da un forte senso civico...
UGCI - Unione Giuristi Cattolici Italiani
22/05/2012
L'Unione Giuristi Cattolici Italiani ha lo scopo di contribuire, secondo il suo Statuto, all'attuazione dei principi dell'etica cristiana nella scienza...
OFS - Ordine Francescano Secolare
22/05/2012
L'Ordine Francescano Secolare è costituito da cristiani che, per una vocazione specifica, mediante una Professione solenne, si impegnano a vivere...
UCIIM - Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi
22/05/2012
L'Uciim, associazione professionale cattolica di docenti, dirigenti, ispettori, educatori e formatori della scuola statale e non statale, è nata nel...
ANCCI - Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani
21/05/2012
L'Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani (Ancci) è un organismo di promozione culturale sorto in seno all'Associazione Cattolica...
WECA - Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani
22/05/2012
L'associazione dei Webmaster Cattolici Italiani (Weca) è un'associazione apolitica, apartitica e senza alcuna finalità di lucro. Ma...
ACLI - Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani
21/05/2012
Le Acli, Associazioni cristiane lavoratori italiani, sono nate nel 1944 . Sono un'associazione di laici cristiani che promuove il lavoro e i lavoratori,...
FN - Famiglie Nuove
22/05/2012
Anno di nascita: 1967. Segni particolari: figlia del Movimento dei Focolari di Chiara Lubich. Diffusione: più di 300 mila aderenti, quattro milioni...
FISM - Federazione Italiana Scuole Materne
22/05/2012
Nel 1973 la Cei ha promosso la costituzione della FISM e nell’ottobre 1974, sulla base di esperienze associative provinciali già operanti, si...
MPV - Movimento per la Vita
22/05/2012
Il Movimento per la vita è la Federazione degli oltre seicento movimenti locali, Centri e servizi di aiuto alla vita e Case di accoglienza attualmente...
MCL - Movimento Cristiano Lavoratori
22/05/2012
Il Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) è un Movimento di lavoratori cristiani a carattere sociale, di solidarietà e volontariato senza...
AGESC - Associazione Genitori Scuole Cattoliche
21/05/2012
L'Agesc è sorta nel 1975. È associazione di promozione sociale, riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei) e dal Ministero...
Segnalazioni
16/04/2014
“iBreviary”? Un successo da diversi milioni di utenti. Sicuramente un fenomeno planetario perché grazie alle nove lingue con cui l’app si può scaricare, ha varcato confini e oceani. Dalla Nuova Zelanda dove sono sempre di più i sacerdoti che dicono Messa con l’iPad alle terre di lingua araba dove l’app apre una porta digitale alla libertà religiosa. Don Paolo Padrini è l’ideatore del progetto “iBreviary”...
15/04/2014
In un incontro a Torino il governo (Antonello Giacomelli, sottosegretario alle comunicazioni) ha annunciato una discussione “in mare aperto” sul servizio pubblico radiotelevisivo per ripensare la Concessione alla Rai (quella attuale cessa fra due anni esatti). L’auditel potrà dare una mano sotto molti aspetti per suggerire cosa cambiare rispetto alla situazione attuale...
15/04/2014
Il meglio che si possa dire verso l’uso sconsiderato che Beppe Grillo ha fatto di Primo Levi è che si tratti di una patetica gaffe, di una manifestazione di ignoranza e di insensibilità. Solo per un po’ di polemica contro Renzi, si strumentalizza Auschwitz. Si manipola la storia. Si appiattisce tutto nella banalità. Ha ragione Renzo Gattegna, il presidente delle Comunità ebraiche italiane. Usare Levi e la Shoah per la campagna elettorale «solletica i più bassi sentimenti antisemiti». Vuole dire togliere significato alla persecuzione anti-ebraica...
14/04/2014
Sono i cronisti del Guardian e del Washington Post, autori dello scoop sul Datagate - gli abusi dello spionaggio dell’America di Barack Obama - a conquistare il Pulitzer, il premio giornalistico più famoso e importante al mondo. I 19 membri della Pulitzer Prize Commission della Columbia University hanno premiato le rivelazioni della “talpa” Edward Snowden sui programmi di sorveglianza di massa della Nsa, la prima agenzia di sicurezza Usa...
12/04/2014
Trent’anni esatti. Era la Domenica delle Palme del 1984, Anno san­to straordinario della Redenzione, quando Giovanni Paolo II consegnò ai giovani la Croce che sarebbe diventata il simbolo delle Giornate mondiali della gioventù. Trent’anni dopo, domani nel­la celebrazione delle Palme del 2014, quella Croce verrà consegnata dai gio­vani di Rio de Janeiro, sede della Gmg 2013, a quelli di Cracovia, dove la Gior­nata approderà nel 2016. «È il segno che la staffetta della fede inaugurata allora non si ferma», afferma il cardinale Sta­nislaw Rylko...
12/04/2014
Un lamento crescente si leva dalle periferie esistenziali delle nostre città. Non è nuovo, ha solo cambiato suono. Rimbomba sordo e basso e ha il timbro strozzato dell’angoscia di chi ha paura, della desolazione di chi non sa come ricominciare, dello scoramento di chi ha perso tutto. Chi si trova nelle strettoie della vita, affrontandole con grande dignità, spesso non sa cosa fare e a chi rivolgersi senza sentirsi umiliato perché ultimo, respinto perché mendicante, emarginato perché escluso. C’è però qualcuno che sente e coglie e che non si tira indietro...
11/04/2014
Non è detto che i prossimi 40-50 anni siano così fertili di nascite di associazioni e movimenti laicali cattolici, così come lo è stato l’ultimo mezzo secolo. Realtà quali i Focolari, Cammino neocatecumenale, Rinnovamento nello Spirito Santo, Opus Dei, Comunione e liberazione, e una miriade di altre aggregazioni un po’ in tutti i Paesi cattolici, sono sorte o subito prima o subito dopo il Concilio Vaticano II (1962-65). C’era aria di novità, tra i fedeli laici, dopo la seconda guerra mondiale, ma c’erano anche preti e religiosi che “credevano” nel laicato, lo spingevano a emergere dal silenzio in cui era rimasto fino ad allora, a partecipare attivamente alla vita della Chiesa e anche a quella della società. E il laicato, una volta “emerso”, ha iniziato a parlare...
10/04/2014
Con terminologia calcistica la situazione della campagna “Uno di Noi”, dopo l’audizione pubblica al Parlamento europeo di giovedì 10 aprile, è la seguente: i giochi (preliminari) sono stati fatti, e fatti bene. Sono state raccolte 1.721.509 firme valide nei 28 Paesi europei. La Commissione europea ha recepito tali firme...
10/04/2014
“Svolta sulla fecondazione”, Corriere della Sera. “Fecondazione assistita fuori dalla coppia. È una svolta storica”, La Repubblica. “Fecondazione, dalla Consulta via libera al donatore esterno”, La Stampa. “Fecondazione: con la Consulta torniamo europei”, Il Fatto Quotidiano. “Un bel giorno per le donne”, L’Unità. “L’ovulo di Pasqua”, Il Manifesto...
10/04/2014
La Consulta ha deciso, ribaltando tutte le decisioni degli ultimi anni in materia e il risultato del referendum abrogativo del 2005, che il divieto di fecondazione eterologa, pilastro fondamentale della legge italiana sulla procreazione medicalmente assistita, è incostituzionale. Le motivazioni non sono ancora note, e bisognerà capire come sarà riempito il vuoto legislativo che si è aperto...
10/04/2014
Il divieto di fecondazione eterologa è incostituzionale. Lo ha stabilito ieri, 9 aprile, la Consulta, dichiarando l’illegittimità della norma della legge 40 che vieta il ricorso a un donatore esterno di gameti (ovociti o spermatozoi) nei casi di infertilità assoluta. “La Corte costituzionale, nell’odierna Camera di Consiglio - si legge nel comunicato di tre righe diffuso ieri dall’ufficio stampa della Consulta - ha dichiarato l’illegittimità costituzionale degli articoli 4, comma 3, 9, commi 1 e 3, e 12, comma1, della Legge 19 febbraio 2004, n. 40, relativi al divieto di fecondazione eterologa medicalmente assistita”...
10/04/2014
Mamma e papà. Finora in Italia non c’è stato bisogno di aggettivi per spiegare chi siano i genitori di un bambino. Unica eccezione è l’adozione, quando cioè quel padre e quella madre non ci sono più, e allora si cerca di dare ai bambini i genitori cui loro hanno diritto, cercando chi può prendere il posto del madre e del padre perduti o mai conosciuti. Ma con la sentenza di ieri la Consulta non si è limitata a stabilire l’illegittimità costituzionale di una norma di legge, cioè del divieto alla fecondazione eterologa contenuto nella legge 40...
09/04/2014
La condotta è illegale, dunque assolviamo. All’osso, è il ragionamento che stanno proponendo nelle loro paradossali sentenze i primi tribunali italiani a occuparsi di episodi di «maternità surrogata», con figli ottenuti in provetta da gameti di entrambi i genitori, di uno solo o anche di nessuno dei due, e la cui gravidanza viene condotta da una donna "comprata" per farlo. Tutto ciò all’estero, perché in Italia c’è una legge (la tanto vituperata eppure preziosa legge 40 sulla procreazione assistita, attesa oggi al verdetto della Corte Costituzionale sulla fecondazione eterologa)...
08/04/2014
Il misogino Lars Von Trier (nella foto mentre ostenta tutto il suo bon ton) che gira un film sulla sessualità femminile? Ho visto abbastanza dei suoi film precedenti per sapere con ragionevole certezza ciò che mi aspetta, accetto scommesse. Quindi no, grazie. E non perché sia un’inguaribile bigotta bacchettona, semplicemente non gradisco essere presa in giro. Non essendo un critico cinematografico, mi ritengo esentata dal fornire il mio assai poco competente contributo alla già ricca letteratura in merito che, in questi giorni, sta popolando le pagine dei giornali...
08/04/2014
È stato lontano da casa per 166 giorni, 6 ore e 19 minuti ma non si è ancora stancato di guardare la Terra a 400 chilometri di distanza. Non ne vuole sapere di stare fermo Luca Parmitano, maggiore dell’Aeronautica Militare (nella foto): da quando è rientrato alla base, dopo essere atterrato nella steppa del Kazakistan, ha iniziato a girare per il mondo e a raccontare cosa significhi vivere l’esperienza straordinaria di abitare lo Spazio. Lo raggiungiamo durante la tappa statunitense del post flight tour, che lo vede impegnato lungo la costa atlantica per incontri e conferenze...
05/04/2014
Un soldato italiano, di profilo, si porta la mano in testa, toccandosi l’elmetto. Guarda in basso, occhi che trasudano disperazione e deformano il volto in una smorfia di dolore sgomento. Dietro di lui solo macerie, un palazzo sventrato, nessuna traccia di un essere umano. Due soli colori, nero e ocra. È la foto simbolo della strage di Nassiriya, dove il 12 novembre del 2009 persero la vita 19 italiani. A scattarla è stata Anja Niedringhaus, fotoreporter tedesca dell’Associated Press (nella foto). Oggi Anja non c’è più, è stata uccisa a 48 anni mentre faceva il suo mestiere: a freddarla un uomo vestito con l’uniforme della polizia...
05/04/2014
Il numero di aprile di "Luoghi dell’Infinito", il mensile culturale di «Avvenire» che sarà in edicola a partire da martedì 8, è interamente dedicato a Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II in occasione della loro canonizzazione il prossimo 27 aprile. La monografia racconta i due santi pontefici attraverso le testimonianze inedite di chi li ha conosciuti da vicino e di ampi approfondimenti sui vari aspetti della loro ricca personalità: gli eventi della loro vita, i luoghi natali, la loro spiritualità e il dialogo con il mondo...
04/04/2014
Correva l’anno 1955. Era una bella mattina di primavera quando una strana coppia faceva il suo ingresso in uno dei moderni palazzi della società Olivetti, ad Ivrea. Un uomo alto, magro, con i capelli scuri e ricci, poco più che trentenne, e un signore bassotto che di capelli ne possedeva parecchi di meno ma aveva una quindicina d’anni e un po’ di chilogrammi in più del suo compagno. Eugenio Scalfari e Arrigo Benedetti andavano a trovare Adriano Olivetti, figlio del fondatore dell’industria di macchine da scrivere e imprenditore illuminato quanto altri mai...