Copercom - Associazioni
Aiart e Meter in campo
per la sicurezza in Rete

Si celebra oggi, 9 febbraio, in oltre cento Paesi nel mondo, il Safer Internet Day. La Giornata della sicurezza in rete è un progetto lanciato nel 2004 dall’Unione Europea per sensibilizzare ad un uso consapevole del web. L’Aiart (associazione cittadini mediali), da anni, è parte attiva di questo appuntamento con numerose iniziative editoriali e formative. “Hater, Fake, Grooming, Sexting e Challenge:  questi sono i ‘termini della Rete’ da cui gli esperti oggi ci mettono in guardia. Continuo e inarrestabile è il monito: ‘La Rete non dimentica e innesca un meccanismo di non ritorno. Occorre quindi difendere, con precisi accorgimenti, la propria reputazione virtuale. È fondamentale saperlo per rivendicare il diritto all’oblio’”.  Leggendo “queste parole inequivocabili, per noi dell’Aiart, il pensiero corre al lontano ottobre del 2015, quando, nella sala consiliare del Comune di Roma in Campidoglio, fu presentato il primo rapporto sull’Internet-Patia che denunciava i possibili danni del web alla salute e alla privacy degli utenti”. “‘Le critiche alla violazione della privacy che si registrano ogni giorno sul web sono più che motivate nei confronti di chi dovrebbe vigilare e non lo fa. Non capisco a cosa servono questi enti inutili’: furono queste le parole dell’allora segretario generale della Cei, Nunzio Galantino, che tuonò con un chiaro riferimento all’Autorità garante della privacy. Nonostante l’autorevolezza della denuncia e lo studio approfondito del fenomeno presentato dall’Aiart, nessuna eco da parte delle Autorità competenti. Ma il tempo è galantuomo e l’evidenza dei fatti oggi prevale drammaticamente”. Per il presidente dell’Aiart, Giovanni Baggio, “denunce con supporto scientifico, proposte per una migliore regolamentazione, informazione, comunicazione, formazione, rimangono la prerogativa principale del nostro lavoro”. “Serve – spiega Baggio – formazione a tutto campo e servono risorse da destinare a questo impegno. Serve uscire dal gioco di ‘guardia e ladri’, per approdare, finalmente, alla società delle corresponsabilità, delle regole chiare e certe, delle istituzioni decise a farle rispettare”. “È giusto – osserva il presidente dell’Aiart – salvaguardare e ricordare le ricorrenze ma, al contempo, bisogna evitare la retorica delle commemorazioni e allargare il più possibile la condivisione, il confronto e la discussione”. Il Garante della privacy, sottolinea Baggio, “ascolti anche il mondo dell’associazionismo che, da anni, lavora  con il pubblico e per l’interesse pubblico,  contro la miope difesa degli interessi di quanti costruiscono grandi fortune e imperi economici, violando libertà e diritti”. Anche Meter scende in campo per la Giornata mondiale della sicurezza in rete.  L’associazione antipedofilia condivide la campagna di sensibilizzazione “In riga su Internet”, decalogo creato per i ragazzi al fine di navigare in sicurezza online, consultabile nelle pagine Facebook e Instagram dell’associazione fondata e presieduta da don Fortunato Di Noto. “L’aumentata esposizione dei ragazzi all’uso di Internet – si legge in una nota – accresce il rischio di incorrere nei pericoli della rete, e l’emergenza Covid-19 incide sulla frequenza e sull’approccio del minore ad Internet. L’educazione digitale, la conoscenza e la consapevolezza sono”, dunque, “gli strumenti di prevenzione.  I ragazzi devono essere sensibilizzati ad un uso responsabile della rete”. La Giornata, ricorda Meter, “è un momento di riflessione e di educazione non solo per i ragazzi, ma anche per gli adulti, all’utilizzo attento dei social”. In questa Giornata, l’associazione lancia un’indagine conoscitiva sull’uso di Internet  e dei suoi strumenti finalizzata a “esplorare le emozioni che la rete suscita nei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni”. L’indagine permetterà di monitorare “le modalità con cui i giovani si approcciano al mondo virtuale”.  Si può dare un contributo alla ricerca, compilando il relativo questionario: clicca qui.  


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 09-FEB-21
 

copercom - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed